-15%
Il Grande Disegno

  Clicca per ingrandire

Il Grande Disegno

Stephen Hawking , Leonard Mlodinow

  • Prezzo € 12,75 invece di 15,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 180
  • Formato: 13,5x20
  • Anno: 2017
  • Sconto

Dove e quando è iniziato l'universo? Perché c'è "qualcosa" invece che "niente"? E soprattutto il "grande disegno" del nostro universo è opera di un benevolente creatore o la scienza può... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 13 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Dove e quando è iniziato l'universo? Perché c'è "qualcosa" invece che "niente"? E soprattutto il "grande disegno" del nostro universo è opera di un benevolente creatore o la scienza può offrire un'altra spiegazione?

Stephen Hawking si cimenta con la sfida più difficile, la questione che da sempre divide filosofi, scienziati, teologi: l'origine del cosmo e della vita stessa. Insieme al fisico Mlodinov presenta le ultime scoperte del pensiero scientifico e spiega, d'accordo con la teoria quantistica, che il cosmo non ha una singola storia o esistenza ma che invece ogni possibile storia dell'universo "esiste simultaneamente": ci sarebbe un "multiverso", cioè tanti universi che spontaneamente si formano dal nulla.

Combinando le più recenti scoperte è possibile spiegare, secondo Hawking, gran parte delle leggi che governano il cosmo, anche se rimane un lato misterioso che la scienza non è ancora riuscita a svelare.

Nel corso della storia della scienza si è scoperta una serie di teorie o modelli sempre migliori, da Platone alla teoria classica di Newton, fino alle moderne teorie quantistiche. È naturale chiedersi se si arriverà a una teoria dell'universo che non possa essere ulteriormente migliorata. Oggi disponiamo di una candidata alla teoria ultima del tutto: la "teoria M". Se confermata, sarà la teoria unitaria di cui Einstein era alla ricerca, e il trionfo della ragione umana. Quanto a un presunto creatore del Grande disegno, la scienza dimostra che l'universo può crearsi dal nulla sulla base delle leggi della fisica.

Un saggio scientifico che spiega con linguaggio accessibile e attraverso eleganti illustrazioni come l'astrofisica sia ormai vicina a comprendere i segreti più nascosti della materia. Un'opera rivoluzionaria che spiega in maniera semplice come le nuove teorie stanno cambiando radicalmente il nostro sistema di pensiero.

 

Autori

Stephen Hawking - Foto autore

Stephen Hawking è nato esattamente 300 anni dopo la morte di Galileo ed è morto, per uno strano scherzo del destino, nel giorno del compleanno di Albert Einstein (14 marzo).
Ha occupato per circa 30 anni la cattedra lucasiana di Cambridge che fu di Isaac Newton ed è stato uno tra i cosmologi più autorevoli e conosciuti del mondo, alla stregua di Einstein. Era così, infatti, che i suoi compagni di classe lo soprannominarono alle superiori.
Celebre per la sua teoria sull'origine dei buchi neri, non ha mai smesso di fare ricerca ad alto livello, nonostante la grave forma di sclerosi che gli ha impedito progressivamente l'uso degli arti.
In realtà, anche se la diagnosi iniziale fu nefasta e molto più grave di quanto poi si è verificato in seguito, la sua malattia non è mai stata un ostacolo per lui, sia nelle vita privata che in quella professionale.
Ha sposato, infatti, prima la scrittrice britannica Jane Wilde e poi l’infermiera Elaine Mason. Ha divorziato con entrambe, ma Hawking ha continuato ad avere rapporti con la sua prima moglie Jane Wilde e con i loro 3 figli.
Il Professor Hawking, durante la sua carriera di ricercatore, ha ricevuto più di una dozzina di lauree ad honorem ed è stato insignito del CBE nel 1982.
Era socio della Royal Society e membro dell'Accademia nazionale delle scienze degli Stati Uniti.

Autore di libri che narrano della sua personale storia di vita e di best seller sulle teorie quantistiche, sui buchi neri, sul big bang e su tutte le altre scoperte scientifiche fatte. Tra essi ricordiamo: “Dal Big Bang ai buchi neri”, un longseller di divulgazione scientifica; molti romanzi per ragazzi, scritti in collaborazione con sua figlia Lucy, quasi tutti ambientati nello spazio, come “Il codice dell’universo”; alcuni racconti autobiografici, come la “Breve storia della mia vita”, nella quale l’autore si racconta con molta umiltà ed ironia, sottolineando la forza che è riuscito a trovare nel dramma della sua malattia.
Il solo pensiero che la morte potesse arrivare improvvisamente e che, a causa di essa, egli non avesse potuto compiere tutte le sue ricerche, spronava Hawking ad andare sempre avanti nei suoi progetti, sempre col massimo impegno.

Leonard Mlodinow - Foto autore

Leonard Mlodinow (Chicago, 1954) è un fisico e scrittore statunitense. Figlio di sopravvissuti all'olocausto. Il padre fu detenuto per più di un anno nel campo di concentramento di Buchenwald e divenne un capo della resistenza ebraica nella sua città natia di Częstochowa in Polonia. Da ragazzo nutre interessi in matematica e chimica, ma il suo interesse si orienta definitivamente verso la fisica grazie alla lettura della raccolta delle lezioni di fisica di Richard Feynman (The Feynman Lectures on Physics). I suoi lavori iniziali riguardano la teoria perturbativa (con N. Papanicolaou). Con M. Hillery è considerato uno dei pionieri dello studio della teoria quantistica dei dielettrici. È coautore di due libri del fisico Stephen Hawking, La grande storia del tempo e The Grand Design.


Torna su
Caricamento in Corso...