Il Grande Libro della Bicicletta

  Clicca per ingrandire

Il Grande Libro della Bicicletta

I consigli di un campione e del suo team

Paolo Bettini , Giulio Porcai , Marco Bonarrigo

  • Prezzo: € 14,00

  • Foto a colori

Passione è la parola che caratterizza l’approccio alla bicicletta di un campione. Ed è proprio questa passione che Paolo Bettini vuole trasmetterci facendola diventare lo stimolo per... continua

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando è disponibile
  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Altri Libri come Il Grande Libro della Bicicletta

Descrizione

Passione è la parola che caratterizza l’approccio alla bicicletta di un campione. Ed è proprio questa passione che Paolo Bettini vuole trasmetterci facendola diventare lo stimolo per avvicinarci al ciclismo o per migliorare le nostre prestazioni.

Bettini parte dalla propria esperienza, ricca di aneddoti e di ricordi, rendendo i consigli sempre concreti, calati nella realtà di chi ha vissuto chilometri di asfalto e di fatica.

L’approccio è graduale e a tutto tondo, a partire dalla scelta della bicicletta e dell’attrezzatura, passando attraverso la cura del mezzo e del proprio corpo, per finire a spiegare il piacere dell’agonismo e come affrontare al meglio una Gran Fondo.

Bettini dialoga con il team di esperti che lo ha seguito nella sua carriera e che apporta competenze specifiche sull’alimentazione, la manutenzione della bici e la preparazione fisica.

Tutto contribuisce a restituirci il fascino e il valore del ciclismo, raccontato da uno dei suoi protagonisti più autentici e carismatici.

Dettagli Libro

Editore Red Edizioni
Anno Pubblicazione 2016
Formato Libro - Pagine: 191 - 16,5x21cm
EAN13 9788857307039
Lo trovi in: Sport e Movimento

Autore

Paolo Bettini è considerato il più forte ‘predatore’ di classiche del ciclismo moderno. Ha vinto due Liegi-Bastogne-Liegi, una Milano-Sanremo, due Giri di Lombardia, due Campionati del mondo, un’Olimpiade, tre Coppe del mondo, due titoli italiani e molto altro. Ha annunciato l’addio al ciclismo alla vigilia del Campionato del mondo di Varese, il 27 settembre 2008.

Dal 2010 al 2013 è stato Commissario Tecnico della Nazionale.


Torna su
Caricamento in Corso...