-15%
Il Mistero della Roccaforte dei Rosacroce

  Clicca per ingrandire

Il Mistero della Roccaforte dei Rosacroce

Paolo Battistel

  • Prezzo € 11,05 invece di 13,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 75
  • Formato: 14x21
  • Foto a colori
  • Anno: 2016
  • Sconto

La storia dell’Europa moderna è attraversata da leggende radicate nella tradizione e nella religione. Una di quelle più intriganti ha per protagonista l’Ordine dei Rosacroce, legato ai... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 12 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

La storia dell’Europa moderna è attraversata da leggende radicate nella tradizione e nella religione. Una di quelle più intriganti ha per protagonista l’Ordine dei Rosacroce, legato ai Templari e, più in generale, alle alterne vicende della millenaria storia della Chiesa.

Paolo Battistel, mitologo e cultore del mistero, porta qui alla luce un’oscura vicenda risalente al 1720 - l’arresto per stregoneria del l'abate Gio Paolo Carino da parte della Santa Inquisizione, avvenuto in un piccolo paese montano del Piemonte, Balme — e svela un oscuro intreccio di temi e destini con gli affreschi presenti nella vicina roccaforte del Ruciàss, costruita dal «Ljinch», il potente signore locale, alla fine del XVI secolo. Questo personaggio — una sorta di re della vai d’Aia, in grado persino di battere moneta - sarebbe entrato in possesso del leggendario tesoro dei Templari e avrebbe praticato una religione misterica, avversata dalla Chiesa, di cui gli affreschi della roccaforte conserverebbero una ricca simbologia.

L’analisi in particolare dell’affresco meglio conservato, La decapitazione di San Giovanni, suscita interrogativi nuovi sul culto di Bafometto e sulla figura della Maddalena. Come dimostra la documentazione fotografica contenuta nel volume, nell'affresco ci sono troppi simboli legati ai Rosacroce perché si possa pensare a un caso: ma allora, è lecito chiedersi, che cosa portò la misteriosa società iniziatica tra le montagne piemontesi? E poi: chi era veramente Gio Paolo Carino, il parroco di Balme o un servo del Demonio? E, prima di tutto, quale messaggio contengono gli affreschi del Ruciàss, tuttora visibili in mezzo alle rovine prodotte dall’usura del tempo e dall’incuria dell’uomo?

Autore

Paolo Battistel - Foto autore

Paolo Battistel, laureato in Filosofia con una tesi in Mitologia, vive e lavora a Torino. Collabora con la trasmissione televisiva di Italia 1 «Mistero» e con la rivista «Mistero Magazine». È autore del volume Lu tìarban, il diavolo e le streghe. Fiabe, leggende e misteri del mondo occitano (L’Età dell’Acquario). Con Enrica Perucchietti ha scritto i figli di Lucifero. Il segreto perduto della stirpe dei Cagots (L’Età dell’Acquario) e Il sangue di Caino.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: Alessandro - 2 agosto 2017

Succinto ma interessante libretto del Battistel, il quale affronta il mistero dei Rosa+Croce nelle zone montuose del Piemonte. Di mezzo, la storia di un prete accusato di stregoneria, un signorotto locale dalle ricchezze spropositate e l'alone leggendario dei Templari.

 Commenta questa recensione


Torna su
Caricamento in Corso...