Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 28 punti Gratitudine!


Il Mito dell'Analisi

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Si può dire che questo libro segni il più importante sviluppo della psicologia analitica dopo la morte di Jung.

James Hillman vi ha messo in questione l'analisi stessa con una radicalità e una consequenzialità che sconvolgono e scalzano ogni possibile routine delle varie scolastiche (junghiane non meno che freudiane).

Dopo che per decenni l'analisi ha preteso di sezionare il mito, qui per la prima volta ci si chiede: qual è il mito che sta dietro all'analisi e la determina nel profondo?

AUTORE

James Hillman, nato nel 1926 ad Atlantic City (New Jersey), ha diretto lo Jung Institut di Zurigo e fondato il Dallas Institute of Humanities and Culture. Dal 1970 dirige la rivista Spring che accoglie i maggiori contributi alla psicologia archetipica, il più originale sviluppo della psicoterapia di derivazione junghiana.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 30 novembre 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

molto complesso nell'espressione, sicuramente non è adatto a chi non possiede nozioni di psicologia e di mitologia,tuttavia risulta scorrevole e piacevole da leggere. i miti sono archetipi presenti nell'inconscio collettivo che vanno riscoperti e possono essere un valido strumento per guarire l'anima. ho trovato molto interessante l'ultimo capitolo relativo alla debolezza mentale e fisiologica della donna nella storia e nella mitologia. non è certo un libro che si divora in una settimana, ma può essere un ottimo mezzo di riflessione sulla connessione fra la psicologia e la mitologia.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su