Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 2 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 30 punti Gratitudine!


Il Parto in Casa

Nascere nell'initimità familiare, secondo natura

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Oggi la quasi totalità dei parti avviene in ospedale e il 40% di questi termina con un taglio cesareo. Negli ultimi tempi, però, sempre più donne vorrebbero vivere il parto da protagoniste, in un’atmosfera di intimità e fiducia, per vivere la maternità come potenzialità personale più che come un evento da subire passivamente.

In questo libro sul parto in casa, una scelta che in Italia è ancora oggetto di resistenze, pregiudizi e tabù, Elisabetta Malvagna, con l’occhio attento della giornalista, indaga senza prevenzioni su questa pratica e ne sostiene la sicurezza, documentandola con un’ampia letteratura scientifica.

Partendo dalla propria esperienza di mamma di due bambini nati tra le mura domestiche, l’autrice riporta dati, statistiche e numerose testimonianze di personalità del settore, operatori e mamme che hanno scelto questa opzione. Ma non si tratta solo di un libro sul parto domiciliare; l’autrice propone anche una riflessione più ampia sulla condizione della donna moderna e la nascita.

Sono poi forniti anche numerosi e utili consigli pratici per prepararsi ad affrontare al meglio questo straordinario momento nella vita di una donna. Non mancano un decalogo sull’allattamento e un manuale di sopravvivenza per gravidanza, parto e post-parto, oltre a capitoli sulla figura dell’ostetrica e sulle Case di Maternità.

A firmare l’introduzione è la cantante Giorgia, che ha fatto nascere in casa il suo piccolo Samuel. La prefazione è di Verena Schmid, ostetrica nota a livello internazionale, autrice di numerosi libri e direttrice della Scuola Elementale di Arte Ostetrica di Firenze.

INDICE

Introduzione, di Giorgia Todrani

Prefazione, di Verena Schmid

  1. Quello che le donne vogliono
  2. Perché dovrei farlo?
  3. Ma è sicuro?
  4. Il cesareo non è solo un ‘taglietto’
  5. I vantaggi del parto in casa
  6. Rispetta i tuoi desideri e le tue emozioni
  7. Faq: le domande frequenti sul parto in casa, di    Valeria Barchiesi
  8. Intervista a Marsden Wagner
  9. Sono troppo vecchia per il parto in casa?
  10. Anche Cindy Crawford l’ha fatto. Ma non sarà solo una moda?
  11. Le mani e il cuore, gli strumenti dell’ostetrica
  12. Chi sarà accanto a me? Le figure di sostegno
  13. Ok, lo faccio: e adesso? Prepara il tuo nido
  14. La chiarezza prima di tutto: il ‘piano per il parto’
  15. Piccolo manuale di sopravvivenza per mamma e bebé
  16. Il parto in casa e la sanità pubblica
  17. La casa di maternità, una nuova frontiera?
  18. Qualche consiglio per un allattamento felice
  19. Il decalogo dell’allattamento perfetto, di Gabriella Pacini

 

APPROFONDIMENTI

Introduzione:

"Ho conosciuto Elisabetta Malvagna grazie al mio lavoro. A ogni disco in uscita mi intervistava per l’Ansa, a ogni intervista ci conoscevamo un po’ di più scoprendo cose in comune, intenti, passioni, canzoni. Poi ho conosciuto la sua famiglia, stupenda, il suo compagno, i suoi due figli e lei mi fa “sai, i ragazzi sono nati in casa”. E io “ma va?”. E penso, anzi glielo dico: “sei una matta!”. Lei sorride, poi con classe dopo un po’ di tempo mi regala il suo primo libro, allora alla prima stampa.

Io non lo leggo ma quando comincio a pensare che non accadrà mai, resto incinta. Allora, mentre ero un concentrato di ormoni ed emozioni, prospettive e puro panico, passo accanto alla libreria e vedo il suo libro Partorire senza paura. Sconvolta da come si potessero associare tra loro queste tre parole, lo apro, lo sfoglio, lo divoro.

La chiamo, la ringrazio per aver avuto il coraggio di mostrare l’altra prospettiva: quella di cui si parla poco, quella che non mette la donna incinta nelle condizioni di dover delegare la sua esperienza ad altri, ma al contrario di goderne in maniera consapevole.

La donna, libera da dubbi su cesareo ed epidurale, trova così il gusto di sperimentare se stessa e il suo corpo con le sue emozioni in libertà, curiosità e rispetto. Ci ho messo tutti i nove mesi a capire che lo avrei fatto in casa, anzi ho deciso quasi all’ultimo, quando ho sentito che quello era il mio, nostro, percorso.

Il parto in casa non è un attacco alle istituzioni, ma un invito a riconsiderare questo atto come una naturale funzione in cui la donna deve poter pilotare il suo viaggio attraverso le sue sensazioni, il suo ritmo, e il suo dolore. È questa la tesi del libro, che i percorsi già decisi non è detto siano adatti a noi, che esiste una scelta, e ognuno ha il diritto di fare la sua. E che attraverso l’esperienza di Elisabetta si imparano cose che prima non sospettavamo e che sicuramente cambieranno il nostro punto di vista su un argomento antico eppure spesso sconosciuto, per accedere a quel sentire profondo che è la chiave di tutto: a ognuno il suo.

Grazie Elisabetta, senza paura (e scusa, ma inconsciamente t’ho rubato il titolo!)"

Giorgia Todrani

AUTORE

Elisabetta Malvagna, giornalista dell’agenzia Ansa e scrittrice, studia da anni il tema della nascita raccogliendo dati, ricerche e testimonianze in Italia e all’estero. È mamma di due bambini, entrambi nati in casa.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 21 settembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

molto bello, molto utile, noi mamme siamo sempre piu tartassate di paure e ospedali quando siamo in gravidanza, questo libro invece mi ha fatto scoprire un altra dimensione della gravidanza, leggetelo e prendete confidenza con voi stesse!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 gennaio 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Bel libro per chi vuole informazioni dettagliate e precise su cio che molto spesso non viene detto sul momento del parto! A volte un po' ripetitivo ma compresibile considerando che chi lo scrive è una giornalista e non un 'ostetrica. Da leggere assolutamente

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 febbraio 2011 Acquistato sul Giardino dei Libri

E' un libro che consiglio a tutte le donne che stanno pensando di avere un figlio o stanno aspettando un bambino/a , perchè da informazioni chiare e importanti per fare una scelta libera .

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su