Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 26 punti Gratitudine!


Il Risveglio della Tradizione Occidentale

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 13,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 158
  • Formato: 15x21
  • Anno: 2003

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Gli anni 1924-1925 vedono nascere un fruttuoso sodalizio intellettuale tra Arturo Reghini e René Guénon, ispirato all'esigenza di promuovere, in terra d'Italia, il risveglio di una Coscienza Tradizionale propedeutica alla formazione di una élite occidentale capace di ricostruire un collegamento effettivo con il Centro Primordiale della Tradizione Sacra.

Si tratta di un passaggio della vita del Guénon e di grande rilevanza per quanto riguarda gli eventi italiani, cui finora, non era mai stata rivolta la necessaria attenzione.

In questa prospettiva si inseriscono i saggi di Guénon pubblicati dalle riviste Atanor (1924) ed Ignis (1925): L'Insegnamento iniziatico, Il Re del Mondo, Un plagiaro, La Cabala ebraica, Joseph de Maistre e la Massoneria, per la prima volta raccolti in volume unitamente alla corrispondenza intercorsa tra i due studiosi, tra il 1923 e 1935.

AUTORE

René Guénon (Blois 1886 - Il Cairo 1951), matematico, metafisico, esoterista francese, viene considerato il rappresentante principale del Tradizionalismo Integrale. Iniziato all’esoterismo islamico, si trasferì al Cairo nel 1930 dove rimase sino alla morte. Collaboratore di molte riviste, ma soprattutto di Le Voile d’Isis, poi Études Traditionnelles, con centinaia di articoli. Il suo primo libro è stato Introduzione generale allo studio delle dottrine indù (1921), cui ne seguirono altri sedici: tra essi La crisi del mondo moderno (1927). Una dozzina di raccolte di articoli è apparsa postuma. Due di esse, Forme tradizionali e cicli cosmici e La Tradizione e le tradizioni, sono state pubblicate in Italia dalle Edizioni Mediterranee. Fieramente antimoderno, ha sostenuto l’esistenza di una Tradizione Primordiale da cui sono derivate tutte le altre, la prevalenza della contemplazione sull’azione e dell’Oriente sull’Occidente. Il suo incontro critico con Julius Evola avvenne nel 1925. Lascia un immenso epistolario con molteplici personalità, purtroppo per la maggior parte inedito.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 4 ottobre 2016

Il tentativo iniziatico di reintrodurre nella nostra nazione una coscienza sacra e uno spirito libero da condizionamenti religiosi o politici, fu il pallino di due pesi massimi della Tradizione Occidentale: Arturo Reghini, massone e pitagorico, e Renè Guenon, mistico e simbolista. Il libro in questione è un sapiente collage di articoli, commenti, recensioni e corrispondenze postali fra i due. E' davvero un peccato che non siano riusciti nel loro intento, perché i risultati di quegli sforzi avrebbero generato una "classe dirigente" ben diversa da quella che di lì a poco si manifestò.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su