Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 38 punti Gratitudine!


Il Seggio Vacante

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 18,70 invece di 22,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 553
  • Formato: 14,5x22
  • Anno: 2012

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

A chi la visitasse per la prima volta, Pagford apparirebbe una tipica, idilliaca cittadina inglese. Un gioiello incastonato tra verdi colline, con un’antica abbazia, una piazza lastricata di ciottoli, case eleganti e prati ordinatamente falciati. Ma sotto lo smalto perfetto di questo villaggio di provincia si nascondono ipocrisia, rancori e tradimenti.

Tutti, a Pagford, dietro le tende ben tirate delle loro linde case, sembrano aver intrapreso una guerra personale e universale: figli contro genitori, mogli contro mariti, benestanti contro emarginati. La morte di Barry Fairbrother, il consigliere più amato e odiato della città, porta alla luce il vero cuore di Pagford e dei suoi abitanti: la lotta per il suo posto all’interno dell’amministrazione locale è un terremoto che sbriciola le fondamenta, che rimescola divisioni e alleanze.

Eppure, dalla crisi totale, dalla distruzione di certezze e valori, ecco emergere una verità spiazzante, ironica, purificatrice: che la vita è imprevedibile e spietata, e affrontarla con coraggio è l’unico modo per non farsi travolgere, oltre che dalle sue tragedie, anche dal ridicolo.

J.K. Rowling firma un romanzo forte e disarmante sulla società contemporanea, una commedia aspra e commovente sulla nozione di impegno e responsabilità. In questo libro di conflitti generazionali e riscatti le trame si intrecciano in modo magistrale e i personaggi rimangono impressi come un marchio a fuoco. Farà arrabbiare, farà piangere, farà ridere, ma non si potrà distoglierne lo sguardo, perché Pagford, con tutte le sue contraddizioni e le sue bassezze, è una realtà così vicina, così conosciuta, da non lasciare nessuno indifferente.

APPROFONDIMENTI

Non è solo una scrittrice per ragazzi, e lo dimostra con questo romanzo. J.K. Rowling ha voluto raccontare una storia completamente diversa da quelle di Harry Potter che l'hanno resa famosissima in tutto il mondo. Il frutto del suo straordinario talento per la narrazione è "Il Seggio Vacante". Ecco come è stato accolto dai media anglosassoni alla sua uscita:

«Sono stato avvinto dall'incantesimo di un grande romanzo... Corposo, ambizioso, geniale, spregiudicato, divertente, spiazzante e sontuoso, è il romanzo dell'Inghilterra di oggi, arricchito di sapienza letteraria... L'opera commovente di un'autrice che comprende fino in fondo sia gli esseri umani che i romanzi.» Time

«Una lettura nitidissima ricca di grandi, memorabili personaggi e di grande impatto emotivo... Rowling riesce a catturare l'umanità in ciascuno di essi, anche quando quell'umanità non è sempre bella da vedere.» People

«Questo libro è incredibilmente acuto... Ho sottolineato intere frasi per il puro piacere di scoprire quanto deliziosamente si possano combinare insieme le singole parole della lingua inglese... ed è sinceramente commovente.» Washington Post

«Un romanzo di forza assoluta.» Wall Street Journal

«The Casual Vacancy è una vera gioia da leggere... Uno sfolgorante, geniale, avvincente come non mai, e divertentissimo affresco della società britannica di oggi.» The Mirror

«Rowling ha scritto un grande romanzo... un libro estremamente coraggioso.» The Bookseller

«Uno studio accurato della vita di provincia, con un ampio cast e molte trame che si intrecciano, che trae ispirazione da Elizabeth Gaskell e George Eliot... The Casual Vacancy immerge il lettore in un mondo densamente popolato e perfettamente immaginato... intelligente, fatto a regola d'arte e spesso divertente.» The Guardian

«The Casual Vacancy, il primo romanzo per adulti di J.K. Rowling, è a volte divertente, spesso profondamente acuto... Jane Austen ammirerebbe il modo in cui [Rowling] descrive la diffusione virale della notizia della morte di Barry in tutta Pagford.» Telegraph

«Irresistibile, patologicamente impossibile da abbandonare... The Casual Vacancy è una commedia, ma di quelle nerissime, impressa con l'acido e spalmata di pece... Rowling dimostra capacità magistrali nel tessere varie trame che risuonano contemporaneamente, senza mai intrecciarle se non di proposito. Non è un caso che sia diventata l'autrice più venduta al mondo. Sa d'istinto, fin nelle ossa, come costringere il lettore a voltare le pagine.» The Daily Beast

«Rowling sa benissimo come scrivere una trama avvincente e piena di colpi di scena... È davvero una scrittrice di talento.» The Huffington Post

AUTORE

J.K. Rowling, inglese, vive in Scozia con il marito e tre figli. Le avventure di Harry Potter hanno segnato una svolta nella letteratura per ragazzi, sono da anni in testa a tutte le classifiche dei bestseller internazionali e hanno ricevuto infiniti premi letterari. La serie è entrata nel Guinness dei primati perchè è il più grande fenomeno editoriale di tutti i tempi.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 2 aprile 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

La vita in una piccola cittadina inglese che mette a confronto due generazioni dopo la morte inaspettata di una persona. Adolescenti che chiedono di essere ascoltati e aiutati e adulti che fanno finta di ascoltarli ma che in realtà si nascondono dietro ipocrisie e falsità per nascondere quello che in realtà provano veramente. Leggendo questo romanzo ci si può identificare con i diversi personaggi grazie alla bravura della Rowling che ne descrivere le emozioni e le caratteristiche in maniera particolareggiata e con una sensibilità attenta e precisa. Un finale che lascia con il fiato sospeso. Ci si aspetta sempre il lieto fine, ma se predominano il potere, l'apparenza e la mancanza di conoscere realmente la verità dei fatti rispetto all'amore per il prossimo e la capacità di aiutare l'altro senza un tornaconto personale il finale non può che essere un altro.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su