Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 31 punti Gratitudine!


Il Sufismo - Mistica, Spiritualità e Pratica

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

L'autore in questo libro prende per mano il lettore e lo accompagna in un viaggio attraverso le costellazioni della Via Sufi, dritto al centro del cuore.

Chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo? In cosa crediamo? Queste le domande esistenziali che da sempre l'uomo si pone. Sono temi eterni che ci affascinano e al contempo, turbano la nostra mente. Quali risposte offre il Sufismo?

Il Sufismo è un corpo di conoscenze profondo e articolato che i maestri Sufi amano trasmettere attraverso un «insegnamento sparso», in un'espansione che procede senza un apparente filo logico, di storia in storia, di immagine in immagine.

È come se il discepolo rimanesse disteso a osservare il cielo notturno. Le stelle, ai suoi occhi, brillano, ma non sembrano disposte in un ordine preciso. Poi, d'un tratto, una parola, una pausa del maestro gli aprono gli occhi del cuore: ed ecco che allora al discepolo appaiono le costellazioni, l'ordine, la mano amorevole che le ha disposte senza sforzo nella geometria estatica del Creato.

Il Sufismo, dunque, è il cammino per acquisire familiarità con l'estasi, la bellezza, il Cielo e lodare Chi ha concepito ogni cosa.

AUTORE

Sheikh Burhanuddin ha viaggiato a lungo in Oriente per approfondire i suoi studi e ricevere gli insegnamenti della Via. Ha iniziato a muovere i primi passi sul sentiero Sufi quando era molto giovane. A diciannove anni, decise di invitare nella sua città il suo futuro insegnate, il Gran Maestro Maulana Sheikh Nazim al Haqqani.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 3 agosto 2017

Tecnicamente, la ricerca del divino consiste innanzitutto nel rendersi capaci di guadagnare l’amicizia divina o santità (walāya) mediante gli esercizi spirituali, gli sforzi ascetici, la pratica del dhikr (la ripetizione del nome di Dio), che aiutano l’uomo ad acquisire il pieno dominio di sé e delle sue passioni. Così l’anima umana si trova tra due forze immense e contrarie, lo spirito e la passione, e acquisisce il governo di sé stessa soltanto superando gli ostacoli posti da quest’ultima. Il sufi perciò si mette nella condizione di ricevere il dono divino della santità e della Conoscenza se, nella battaglia interiore, lo spirito riesce a sconfiggere la passione.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su