Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Il Tao e la Meditazione

(Tao Te Ching)

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

"Colui che comprende gli altri è sapiente, colui che comprende sé stesso è illuminato. Colui che domina gli esseri umani è forte, ma colui che domina sé stesso é potente.

Chi sa accontentarsi è ricco, e chi agisce con determinazione è risoluto. Non perdere il proprio centro, perdura, perché chi muore, ma non viene dimenticato, diverrà immortale."

Laozi, traslitterato anche Lao Tzu, Lao Tse, Lao Tze o Lao Tzi, è una figura leggendaria della filosofia cinese, sulla cui reale esistenza vige tuttora un grande dibattito. La tradizione cinese tramanda che sia vissuto nel VI0 secolo a.C., ma i reperti testuali inducono molti storici moderni a ritenere che egli sia vissuto nel IV° secolo a.C., il periodo delle cento scuole di pensiero e degli Stati Combattenti.

Lao Tzu è universalmente considerato il fondatore del Taoismo, nonché l'autore del Daodejing (testo sacro taoista); anche il meno conosciuto Hua Hu Ching (una tradizione orale tramandata da generazioni di monaci taoisti) è talvolta a lui attribuito. Una leggenda racconta che nacque nel Ku, prefettura Chu (corrispondente all'attuale contea di Lùyì nella provincia dell'Henan), negli ultimi anni del Periodo della Primavera e dell'Autunno; un'altra versione ne colloca la nascita nella contea di Guoyang, provincia di Anhui. La leggenda vuole che sia stato partorito da una vergine dopo vari anni di gravidanza, per alcune versioni ben otto, per altre addirittura sessanta, ottanta, o anche 97, e la madre rimase incinta mentre contemplava una stella cadente; questa leggenda dà una spiegazione del nome, che letteralmente significa il Vecchio Maestro o il Vecchio Bambino.

In accordo alla leggenda e alla biografia contenuta nell'opera di Sima Qian, fu contemporaneo di Confucio, che incontrò, e lavorò come archivista nella Biblioteca Imperiale della dinastia Zhou (1122-256 a.C.). In seguito, Lao Tzu lasciò la sua professione, alcuni affermano che viaggiò verso Occidente con il suo bufalo, attraverso lo Stato di Qin. Arrivato al posto di guardia di Hangu, fu interpellato da un ufficiale, Yixi, il quale gli chiese di lasciare qualche scritto sulla sua filosofia prima di andarsene.

La risposta di Lao Tzu all'ufficiale furono i cinquemila ideogrammi del Tao Te Ching, la prima e unica opera scritta del filosofo. Fatto questo, Lao Tzu ripartì e scomparve nelle distese desertiche senza essere mai più visto.

AUTORE

Laozi, conosciuto anche come Lao Tzu, Lao Tse, Lao Tze, Lao Tzi, Lao Tseu è uno dei maggiori filosofi cinesi, sulla cui reale esistenza sono tuttora in corso dibattiti. Visse nel VI secolo a.C. ed è considerato il fondatore del Taoismo.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su