-15%
Il Tempio nell'Uomo

  Clicca per ingrandire

Il Tempio nell'Uomo

R.A. Schwaller De Lubicz

Quest'opera, scritta dopo una decina d'anni di ricerche nel tempio di Luxor, rappresenta un esempio di direttiva simbolica applicata all'architettura in uno dei più celebri santuari dell'Egitto... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 17 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Quest'opera, scritta dopo una decina d'anni di ricerche nel tempio di Luxor, rappresenta un esempio di direttiva simbolica applicata all'architettura in uno dei più celebri santuari dell'Egitto faraonico. Fondato su rilevazioni di una minuzia mai raggiunta prima nella pratica archeologica, il libro di R.A. Schwaller de Lubicz analizza la struttura del Tempio di Luxor, mettendolo in rapporto con le caratteristiche di un essere umano. L'intero Tempio appare allora come l'immagine dell'uomo Microcosmo, cioè come la proiezione morfologica dei principi cosmici situati funzionalmente nei differenti luoghi del cielo.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: Diego - 13 aprile 2018 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un opera visionaria nella quale l'autore, eminente egittologo ed esoterista purtroppo non famoso quanto meriterebbe, svela i segreti dell'essere umano, conosciuti ed anticipati alla scienza moderna dalla sapienza degli antichi. Il tempio di Luxor parla col suo linguaggio di misure e proporzioni, un linguaggio studiato per traghettare la conoscenza nei millenni, guidandoci alla scoperta del mistero più grande: noi stessi. Consigliato a chi ha una reale passione e curiosità in quanto è un libro impegnativo.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Alessandro - 25 giugno 2016

L'uomo che scava alacremente dentro sé stesso trova un "quid" - chiamatelo spirito, pietra dei filosofi, scintilla divina, anima immortale - tramite il quale risale "a riveder le stelle" da cui ha tratto vita in un tempo così lontano da ormai essere eternamente mitico. L'uomo che si abbassa là dove c'è meno luce e che quindi ripunta verso l'alto sapendo chi o cosa è: il senso di quest'opera di Schwaller De Lubicz, in cui il profondissimo pensiero egizio ci svela questo e altri segreti, è appunto questo. Buona lettura a tutti voi!!!

 Commenta questa recensione

Scritto da: Gabriella - 22 dicembre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro di facile comprensione, nonostante la complessità dell'argomento affrontato. È una buona introduzione all'opera più ampia dell'autore, decisamente impegnativa sia dal punto di vista dello studio, che da un punto di vista economico!

 Commenta questa recensione


Torna su
Caricamento in Corso...