Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 15 punti Gratitudine!


Il Velo Impalpabile

 
-20%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 7,20 invece di 9,00 sconto 20%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 174
  • Formato: 13x20
  • Anno: 2016

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Proseguono in questo libro i commenti di Osho all'Hadiqa, il Giardino cintato della verità, poema del mistico sufi Hakim Sanai.

L'unica rivoluzione possibile è assumersi l'intera responsabilità: "Io sono la causa della mia sofferenza. Di conseguenza posso essere la causa della mia beatitudine". Questa affermazione riassume in sé l'essenza della ricerca del Vero, del sufismo e dello Zen. La religione essenziale implica assumersi l'intera responsabilità di qualsiasi cosa si è. In quel caso, immediatamente affiora un'intuizione: "Se io sono responsabile della mia sofferenza, allora la cosa è semplice: la posso abbandonare. È una mia scelta; ragion per cui posso non sceglierla più".

Un mistico Sufi visse restando sempre felice. Per settant'anni la gente lo aveva osservato, e non l'aveva mai visto triste. Per cui un giorno gli fu chiesto: "Qual è il segreto della tua felicità?". Rispose: "Non esiste alcun segreto. Ogni mattina, quando mi sveglio, medito per cinque minuti e dico a me stesso: 'Ascolta, adesso hai due possibilità: puoi essere infelice, oppure puoi essere estatico. Scegli!' e scelgo sempre di essere estatico".

Tutte le alternative sono aperte. Scegli di essere estatico. In questo caso, ci sono persone che riescono a esserlo anche quando sono messe in prigione, mentre ci sono persone che restano infelici anche quando vivono in palazzi di marmo. Dipende tutto da te.

(dal capitolo 6) 

AUTORE

Osho (1931-1990) è un mistico contemporaneo che ha dedicato la vita al risveglio della consapevolezza. Sempre di più i suoi insegnamenti si rivelano un vero e proprio trampolino di lancio verso un equilibrio esistenziale che dona alla vita integrità e pienezza. Ha ricevuto l'illuminazione nel 1953, periodo in cui si stava laureando in Filosofia. Quel momento segnò la fine della sua vita precedente. Egli ha sempre professato il ritorno dell'uomo alla pratica della meditazione, dell'umorismo, dell'amore e della celebrazione della vita.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su