Il Vincitore è Solo

-15%
Il Vincitore è Solo

  Clicca per ingrandire

Tutti noi dovremmo seguire i nostri sogni. Ma quanti riescono ad ascoltare davvero il proprio cuore? E quanti invece permettono che i loro sogni vengano manipolati, distorti da una società basata... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 12 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Tutti noi dovremmo seguire i nostri sogni. Ma quanti riescono ad ascoltare davvero il proprio cuore? E quanti invece permettono che i loro sogni vengano manipolati, distorti da una società basata su valori artificiali, come il lusso, la ricchezza e la fama? In questo nuovo romanzo Paulo Coelho mette in scena la battaglia di un uomo in lotta con se stesso e con la deriva della società

Igor Malev ha una sola cosa in mente: la sua ex moglie Ewa. Anche se è un uomo ricco, affascinante e di innato carisma, lei lo ha lasciato per uno stilista di grande successo, una ferita, questa, da cui non è mai riuscito a riprendersi. Così decide di riconquistarla. Nella cornice del Festival di Cannes, circondato dal lusso e dagli eccessi della nuova aristocrazia, i vincitori definitivi nella gara edonistica della vita moderna, inizia una battaglia di violenza straordinaria lunga ventiquattro ore.

Perché Igor è un uomo di rara forza e fredda intelligenza, e quella che vuole non sarà una riconciliazione ordinaria, pacifica. Perché ha fatto a se stesso la promessa di distruggere tutto ciò che si interpone tra lui e la sua amata. E lui mantiene sempre la parola.

"Quando ho deciso di fotografare il mio tempo, ho scritto questo romanzo." - Paulo Coelho

Autore

Paulo Coelho - Foto autore

Paulo Coelho è uno scrittore ed ex musicista brasiliano. Oggi è uno degli autori più letti e conosciuti del mondo, ma la sua vita è stata messa continuamente alla prova durante la sua giovinezza, a causa della rigidità dei suoi genitori e degli avvenimenti storico-sociali ai quali è stato esposto sin da ragazzo.

Figlio di una madre fervidamente credente e di un ingegnere di Botafogo, Coelho cresce in una famiglia borghese che limita le sue aspirazioni artistiche. Il padre, infatti, lo voleva avvocato mentre il giovane Paulo, ribelle e idealista, odiava quella carriera e mal digeriva l'ingerenza del genitore.

La sua ribellione gli costa caro, tanto che il padre lo fa rinchiudere per ben tre volte in un manicomio, nel quale vive esperienze drammatiche, tra cui l’essere sottoposto ad elettroshock. All'età di vent'anni esce dall'istituto e s'iscrive a Legge, facoltà che abbandona poco dopo. In seguito, inizia a sperimentare droghe e allucinogeni, diventando un hippie. In questo periodo si avvicina al mondo dell'arte, della musica, del teatro e della politica, interessandosi in particolare al marxismo. Viaggia per tutta l'America Latina, suonando e componendo per artisti come Raul Seixas, Elis Regina, Rita Lee. Nel 1986, compie l'esperienza che gli cambia la vita. Nel corso di un pellegrinaggio a Santiago de Compostela vive un'epifania, un risveglio spirituale che raccontò poi nel libro "Il Cammino di Santiago".
In questa circostanza Coelho non solo ritrova la sua fede cristiana, ma capisce anche qual è il suo reale destino: diventare scrittore.

Due anni dopo pubblica "L'Alchimista", libro che vende 30 milioni di copie e che gli dà il successo internazionale. Da lì, il suo percorso sarà sempre in discesa!

Coelho è apprezzato in tutto il mondo, infatti i suoi libri sono tradotti in oltre 80 lingue, affinché tutti ne possano apprezzare la bellezza e la profondità.

Diversi sono stati i riconoscimenti ricevuti: Crystal Award 1999, titolo di Chevalier de l’Ordre National de la Légion d’Honneur, da parte del governo francese, e la Medalla de Oro de Galicia. Inoltre, dall’ottobre del 2002 è diventato membro della Academia Brasileira de Letras e nel 2007 fu nominato Messaggero di Pace delle Nazioni Unite, durante la Giornata internazionale della pace alla sede dell’ONU a New York.

È apprezzato per la semplicità del suo linguaggio e per il fatto che, grazie alla tecnologia e alla sua assidua presenza sui social, riesce a comunicare facilmente col mondo intero. Inoltre il lato umano di Coelho suscita ancora più interesse nei suoi ammiratori (e non solo), dal momento che egli si occupa del sostegno di bambini (e adulti) che vivono in condizioni di disagio nelle favelas brasiliane.

Tra i vari mezzi per finanziare un istituto da lui creato, Coelho ha ideato anche la vendita di t-shirt che riportano alcune delle sue frasi più famose. Tra le tante possiamo ricordare una, esemplificativa del suo pensiero: “Se camminassimo solo nelle giornate di pioggia non raggiungeremmo mai la nostra destinazione”.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: Manuel - 26 settembre 2017

una delle storie che mi ha appassionato di più negli ultimi tempi, la crudeltà, la forza , il potere mischiati in un racconto avvincente e non banale. l ho trovato in parte diverso dalle tematiche di altri libri di Coelho

 Commenta questa recensione

Scritto da: Serafina - 25 settembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

nella classifica dei libri più belli scritti da Coelho metterei "il vincitore è solo" subito dopo il suo betseller "L'Alchimista". è un monito a seguire i nostri sogni e non quelli imposti da una società malata e corrotta

 Commenta questa recensione

Scritto da: Giulia - 6 novembre 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

libro bello come tutti quelli dell'autore paulo coelho.. di lettura molto scorrevole , rilassante, interessante creativo e molto piacevole nel leggerlo , crea emozioni come tutti i suoi libri

 Commenta questa recensione

Scritto da: Marisa - 1 aprile 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

un romanzo scritto più che bene ed anche coinvolgente , però dopo averlo finito mi ha lasciato una grande nostalgia per il vecchio Coelho del cammino di Santiago e l Alchimista

 Commenta questa recensione

Scritto da: Nicola - 16 luglio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Coelho è Coelho. Migliore degli ultimi libri. Ma nulla a che fare con i primi. Sicuramente in discesa ed in via di commercializzazione. Una stella in più per la stima.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Carla - 2 luglio 2014

L'ho finito in soli due giorni ma...non lo rileggerei!!! Scritto, come sempre per Coelho, in maniera molto coinvolgente, ma non ci ho trovato niente di spirituale, nessun messaggio che possa elevare. E' la storia di una persona apparentemente normale, colta, abile, ricca e innamorata, ma in realtà fortemente disturbata, che in nome di una presunta 'missione' uccide uomini e donne senza provarne rimorso. Impeccabile dal punto di vista letterario ma assolutamente diverso da quanto mi aspettavo (ed è ovviamente un parere strettamente personale) da uno scrittore di cui ho letto quasi tutto.

 Commenta questa recensione

Scritto da: Fabiano - 8 aprile 2013

Una triste verità, l'originalità che si fonde in greggi, per paura di camminare da solo ed aver timore di non riuscire. Il vincitore verò è colui che da solo riesce a far cambiare idea agli altri. Coelho è stato ed è un maestro di saggezza da rileggere per apprendere la forza e coraggio che riesce a trasmettere anche dai libri... emozionante.

 Commenta questa recensione


Torna su
Caricamento in Corso...