Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Il Cantico dei Cantici

La coppia - Con testo ebraico a fronte

 
-50%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 5,50 invece di 11,00 sconto 50%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 107
  • Formato: 12x20
  • Anno: 2004

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il Cantico dei Cantici è uno dei numerosi piccoli poemi contenuti nell'Antico Testamento.

Risalente all'epoca felice dell'Eden, è il cantico d'amore per eccellenza. Fa parte dei cinque rotoli detti meghillòt ed è il quinto dei cosiddetti libri sapienziali. La Coppia Celeste ne è la protagonista.

Attraverso l'analisi di questo antico scritto, Pincherle promuove la ricerca dell'amore vero e del sacro nella coppia e ci insegna a ricercare la perfezione nel rapporto sessuale perché il ritrovarsi e il riunirsi della coppia perfetta non è soltanto esperienza interiore, ma incontro reale con la parte complementare della nostra anima.

Pincherle spiega l'origine della distinzione tra Bene e Male, chiarisce quali sono i pensieri spirituali e quali sono quelli dell'anima e le loro influenze. Affronta il concetto di immortalità rivelando l'inganno del tempo e illustra la teoria dello "sfunzionamento" dell'individuo dovuto alle impurità del pensiero.

Dedicato alla coppia, Il Cantico dei Cantici ci permetterà di riconoscere la via che conduce alla vera armonia, dell'Uomo e dell'Universo.

AUTORE

Mario Pincherle, grande archeologo, poeta e attento studioso dell'uomo, riesce a comunicare con estrema semplicità le più straordinarie scoperte, sfatando grandi falsi storici e rivelando i misteri dell'antichità. A lui si devono fondamentali scoperte all'interno del Tempio del Sole, la grande piramide d'Egitto. Fra i suoi libri ricordiamo: il Best Seller "Il Quinto Vangelo - Il Vangelo di Tommaso" tratto dai manoscritti del Nilo, il più straordinario documento della nostra Era è rimasto per diciannove secoli sotterrato e inaccessibile; Il Gesù proibito; Il Mosè proibito; Oro granulato; La Grande Piramide e lo Zed; Enoch - il primo libro del mondo (tutti pubblicati da Macro Edizioni).

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 11 gennaio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Mario Pincherle l'ho conosciuto personalmente. Mi regalò il suo libro "l'oro granulato". E' per questo che non ho avuto dubbi nel comprare Il cantico dei cantici, sicura di trovare un libro approfondito, ben scritto e pieno di interessanti informazioni.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 maggio 2015

la poesia d'amore per eccellenza , spiegata nello stile consueto che contraddistingue l'autore di questo piccolo e meraviglioso testo , non può mancare assolutamente nella libreria di un esoterista

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 maggio 2015

Il commento a 'Il Cantico dei Cantici', offerto dall'irriducibile 'Grande' Mario Pincherle, è qualcosa di meravigliosamente INIZIATICO. Una traduzione di questo tipo non era stata né mai tentata né mai fatta prima: un applauso scrosciante alla temerarietà di questo insigne studioso. Mi scuso per queste misere parole che non rendono minimamente onore a questo capolavoro frutto di una Vita. Buona lettura a tutti voi!!!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 19 agosto 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Una traduzione-interpretazione piuttosto 'libere' nello stile dell'Autore. Più utile per conoscere certe correnti di pensiero contemporaneo che il significato originario del Cantico. Da consigliare per i primi approcci al sacro testo, parlante più il linguaggio d'amore che quello teologico-allegorico che pure non manca.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 6 luglio 2013

Antico e bellissimo componimento poetico il cantico dei cantici, una vera e lunga poesia d'amore, l'unica nella bibbia. Si parla dell'amore degli ebrei per la terra promessa. Ma solamente che viene fatta impersonificando la palestina con una donna e i Giudei con un uomo.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 11 luglio 2012 Acquistato sul Giardino dei Libri

Commento assolutamente inaccettabile di un Autore con una visione del tutto parziale degli studi sul Cantico, come la bibliografia può testimoniare: essa cita, infatti, tutti testi del tutto sconosciuti agli altri commentatori del Cantico. Ad avvalorare il mio giudizio del tutto negativo è il fatto, di estrema gravità, che l'Autore non riporta il testo ebraico, né la traduzione, né il commento della sezione 8,11-14, che è quella più importante, contenendo la parabola alla quale l'agiografo ha affidato il senso e il valore del suo poema. Come si possa fare a meno della parte conclusiva del Cantico è mistero incomprensibile, di un Autore altrettanto incomprensibile. Questa è, come evidente, una stroncatura: mi pare altrettanto evidente che ho motivato a sufficienza il mio parere, che firmo senza difficoltà. Il voto sarebbe zero, ma il mio commento non parte se non clicco almeno il n. 1. Paolo

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su