Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 27 punti Gratitudine!


Il Nettare dell'Immortalità

Ultimi insegnamenti

 

Clicca per ingrandire

Con l'acquisto di questo articolo riceverai in omaggio il prodotto "Lillà - Crema Corpo Avvolgente 100 ml"
Valido per ordini superiori a 29,00

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

"Io sono ciò per cui so che Io sono". In questa raccolta di dialoghi, gli ultimi, prima della sua morte, Nisargadatta risponde alle domande dei devoti con parole semplici e in maniera diretta.
La via che indica è quella dell'atma-yoga, lo yoga essenziale della conoscenza di sé.
Con forza egli chiede la completa rinuncia a tutti i desideri, anche a quelli relativi all'esperienza spirituale; in cambio offre la pura consapevolezza del sé, la condizione benedetta del superamento dei confini dell'io.

AUTORE

Nisargadatta Maharaj (Maruti Kampli) nasce nel 1897 a Bombay. Si sposa, cresce quattro figli e per vivere fa il tabaccaio. A 33 anni conosce un maestro che gli insegna a concentrarsi sul mantra Brahmasmi ("Sono il Supremo"). Poco dopo si "realizza". Resta nella sua casa a dialogare con chiunque lo raggiunga fino all'8 settembre 1981, anno in cui muore.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 19 ottobre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Primo libro della trilogia, l ho appena letto e la comprensione che mi ha portato è senza limiti Merita di essere letto Nella ricerca di Sè Maharaji e Ramana sono i pilastri dove si basa la conoscenza. Consigliato insieme agli altri 2 che devo ancora leggere

Commenta questa recensione

Scritto da: - 7 ottobre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Trovo che sia un bellissimo libro. Marharaj è un maestro radicale che invita i propri interlocutori a pensare e ricercare in modo autonomo ed a non accontentarsi del "sentito dire" o a cadere in cliché ed atteggiamenti esteriori nella ricerca spirituale.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 5 aprile 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Non ancora letto. Credo appartenga a quell filone legato alla divulgazione dal T'hai chi, lo studio de respiro primordiale. Studi antichi risalenti al 1600-1700 a.c. di origine cinese. Poichè in questo periodo stò effettuando degli studi sulla disciplina menzionata che è la base di diverse discipline orientali quali il Tao e Yoga, nonchè la base per per la vita e per lo svolgimento di qualsiasi attività fisica. Sarò in grado di effettuare recensione più efficace, dopo averlo studiato.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA