Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 34 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

Immagine e Trasgressione nel Medioevo

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 16,58 invece di 19,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 166
  • Formato: 16,5x24
  • Anno: 2015

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il libro che state leggendo si pone questa domanda come tema principale: perché un’immagine ci scandalizza?

La risposta che, pagina dopo pagina, si delinea in questo saggio ruota intorno al concetto di montaggio: disposizione degli sguardi e dei luoghi, delle figure e dei tempi.

La crescente diffidenza di fronte alle immagini del male, la nascita dell’emozione pornografica, l’emergere dei graffiti di contestazione, la distruzione d’immagini per mano della stessa autorità che le aveva commissionate, la sapiente elaborazione dell'inimmaginabile sono tutti fenomeni che illuminano la trasformazione del rapporto con le immagini in Occidente.

Trasgressione e immagini formano qui un binomio la cui storia viene posta in prospettiva con il presente. Ciò facendo, a essere decifrata è la credenza in un potere delle immagini.

AUTORI

Gil Bartholeyns, storico antropologo, è titolare della cattedra di Studi visivi presso l'Università di Lille 3.

Vincent Jolivet è ingegnere all’Università della Sorbona.

Pierre-Olivier Dittmar, storico antropologo, è ricercatore presso la Scuola di studi superiori in scienze sociali di Parigi.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su