Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

Imparare a Descrivere - Volume 2

Scuola secondaria di primo grado. Attività per narrare, ricordare, esporre, interpretare, responsabilizzare, valutare

Imparare a Descrivere - Volume 2

  Clicca per ingrandire

Descrivere è l'operazione mentale che permette di rappresentare con parole la realtà così come appare. Poiché la realtà è di solito costituita da una pluralità di soggetti e di processi non... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 20 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Descrivere è l'operazione mentale che permette di rappresentare con parole la realtà così come appare. Poiché la realtà è di solito costituita da una pluralità di soggetti e di processi non necessariamente correlati, il modo naturale con cui ci si pone di fronte a tale compito è quello di strutturare il messaggio in narrazioni dove, accanto agli elementi rilevati attraverso i processi dal basso (osservare, ascoltare, ecc.), vi sono quelli recuperati nella memoria a lungo termine.

Continuando il percorso iniziato nel primo volume, dedicato alle componenti di base della descrizione, il libro estende e approfondisce il percorso di insegnamento-apprendimento attraverso una serie di tappe operative focalizzate sullo sviluppo e il potenziamento delle capacità/abilità di narrazione e memoria, esercitando a ricordare in modo analitico e preciso; di esposizione, con particolare attenzione all'ordine e alla coerenza testuale e ai linguaggi tecnici e specifici; di assunzione di punti di vista oggettivi e soggettivi, mantenendo nella descrizione il rispetto per l'oggetto e per il destinatario ed evitando la falsa credenza che l'oggettività coincida con la verità.

L'ultima unità propone una serie di schede di autovalutazione che possono essere applicate in modo sommativo individuando il proprio stile descrittivo o in modo formativo al caso singolo, proprio o altrui. Ogni scheda costituisce un esempio di come sia possibile offrire la descrizione di un referente, senza pretendere di fornire una regola rigida ma anzi supportando l'idea di una grande libertà creativa.

Autori

Ferruccio Bianchi è dirigente scolastico presso l'Istituto Comprensivo di Viguzzolo (AL). Psicologo, è docente nei corsi biennali di specializzazione polivalente in provincia di Alessandria.

Patrizia Farello è insegnante elementare presso l'Istituto Comprensivo "P. Straneo" di Alessandria. Psicopedagogista e psicologa, è docente nei corsi biennali di specializzazione polivalente in provincia di Alessandria.


Torna su
Caricamento in Corso...