Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 25 punti Gratitudine!


L'Invenzione del Padre - In Nome del Padre e della Madre - Volume 1

Biologia, antropologia e genealogia - Il legame archetipico tra famiglia e malattia

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 12,33 invece di 14,50 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 253
  • Formato: 13,5x20,5
  • Anno: 2014

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Spesso acquistati assieme...

L'Invenzione del Padre - In Nome del Padre e della Madre - Volume 1 + Come ci Condiziona il Modello Familiare - In Nome del Padre e della Madre - Volume 2

L'Invenzione del Padre - In Nome del Padre e della Madre - Volume 1 + Come ci Condiziona il Modello Familiare - In Nome del Padre e della Madre - Volume 2 = Acquista insieme, oggi sconto 15%
€ 25,51 invece di € 30,00
Risparmio € 4,49
Compra L'Invenzione del Padre - In Nome del Padre e della Madre - Volume 1 + Come ci Condiziona il Modello Familiare - In Nome del Padre e della Madre - Volume 2
Disponibilità per la spedizione: Immediata

 Vedi altre combinazioni...

Come si sono formati ed evoluti il nostro corpo e il nostro cervello – l’archetipo biologico? Come e quando è nata la nostra specificità di esseri pensanti e parlanti, quella che ci differenzia da ogni altra specie – l’archetipo psico-antropologico?

In questo primo volume della trilogia In nome del padre e della madre Antonio Bertoli ci parla di come la nascita dell’umanità, che coincide con l’invenzione della psiche, corrisponda all’Invenzione del Padre: una figura completamente ignota alla natura, la quale conosce solo padri biologici che non si occupano dei figli né hanno legami stabili con la femmina.

Col padre nasce anche un rapporto tra uomo e donna che si sostituisce a quello tra maschile e femminile proprio della biologia: nasce la coppia monogamica – anche questa sconosciuta alla natura – e nasce la famiglia, e con essa la genealogia. La successione delle generazioni genera un modello psicogenealogico che spesso offusca la grande risorsa costituita da ciò che ha fondato la stessa umanità e il suo successo evolutivo: la creatività e la parola – vale a dire l’archetipo psichico.

Questo archetipo diventa un anelito a cui ciascuno tende per la propria realizzazione e autenticità, impedite però dalla fedeltà inconscia alla famiglia. Ciò innesca una lotta interiore che deve necessariamente trovare una soluzione: di ciò si incarica quella parte di noi che ha più storia e repertorio di soluzioni alle spalle, la biologia, che interviene però con i suoi mezzi e secondo le sue proprie ragioni – come ha ben dimostrato la nuova medicina.

La malattia è dunque il ricorso forzato alla biologia in carenza di archetipo psichico, causata da una fedeltà inconscia al modello psicogenealogico trasmesso dalla famiglia.

"Che la nostra malattia ci serva da scala. Essa viene a rivelare dove il nostro spirito si è pietrificato, a invitarci a trasformarlo affinché fluisca come un pendio in primavera"
Alejandro Jodorowsky

INDICE

In nome del padre e della madre

Introduzione

CAPITOLO 1
Biologia, antropologia e genealogia: archetipi psico-biologici e modelli familiari

CAPITOLO 2
La vita dalle origini ai nostri giorni: nascita degli archetipi psico-biologici

  • Prima versione
  • Seconda versione
  • Terza versione: filogenesi e ontogenesi
  • Quarta versione: dalla zoologia all’antropologia
  • Riassumendo...

CAPITOLO 3
Archetipo psichico e mito fondatore

  • Le ragioni del mito
  • La Bibbia: origini e storia
  • Il Dio della Bibbia
  • La trasmissione del Verbo
  • I primi due figli dell’umanità: l’errore del Padre
  • Noè, Cam e Sem: la rigenerazione dell’umanità
  • Abramo: il sacrificio del montone e la salvezza dell’agnello
  • Conclusione: etica biblica della paternità e costruzione dell’individuo

APPROFONDIMENTI

Nel corso dei numerosi stage terapeutici che l'autore tiene ogni fine settimana da anni, emerge chiaramente che le radici del malessere si trovano nella famiglia, ivi compresa la malattia fisica.

Non a caso, il lavoro che si propone in questo libro si chiama "psico-bio-genealogia" e contempla la dimensione collettiva dell'individuo per spiegarne le manifestazioni soggettive, come sono appunto le malattie.

L'individuo è di fatto un sistema complesso che è costruito, oltre che dalla sua innegabile peculiarità, dalle generazioni che l'hanno preceduto, dalla specie biologica e dalla storia evolutiva che l'hanno forgiato, dalla società e dalla cultura cui appartiene.

L'importanza cruciale della famiglia risiede nel fatto che essa media le due matrici collettive che costituiscono l'individuo (specie biologica e antropologia) e le consegna a ciascuno, operando inoltre in maniera sostanziale anche sulla liberazione o meno del suo potenziale individuale specifico.

Come sa da sempre la psicoanalisi, infatti, l'infanzia influisce sulla vita intera: la triade madre-padre-figlio/a, se non è equilibrata, crea nell'individuo un destino disseminato di fallimenti, depressioni e malattie.

Il legame primordiale che lega il neonato agli antenati genealogici e biologici sono l'ontogenesi e la filogenesi: qualcuno ti ha creato, ti ha dato la vita e allo stesso tempo ti ha inserito in un processo ancora più ampio, la Vita nel suo complesso.

Il neonato racchiude in sé tutte le valenze di coloro che gli hanno dato nascita (la "tradizione"), ma racchiude anche la possibilità della mutazione evolutiva - laddove questa risulti necessaria - ovvero la sua novità, quello che ci può essere di diverso nell'ambito del sempre uguale, la nuova potenziale risposta evolutiva.

Ogni neonato, ogni individuo, ogni soggetto vive dunque i vincoli della sua genesi e al contempo le possibilità racchiuse in questa sua stessa genesi: i vincoli e le potenzialità del biologico, dello psichico, dell'antropologico, del genealogico e dell'autocoscienza.

L'autore nel testo mostra come dietro ogni malattia c'è sempre il divieto di fare qualcosa che si desidera oppure l'ordine di fare qualcosa che non si desidera: tali divieti e ordini fanno parte di quel "codice di legge" inconscio che la famiglia trasmette a ogni neonato.

Da ciò deriva che la terapia esige sempre, in prima istanza, la disobbedienza a questi divieti e a questi ordini; per disobbedire è però necessario lasciarsi alle spalle la paura infantile di non essere amati, accolti, soddisfatti e protetti; vale a dire vincere la paura di non essere accettati, la paura di essere abbandonati...

PROMOZIONI IN CORSO

Alle Origini della Malattia - DVD + In Nome del Padre e della Madre - Volume 1: L'Invenzione del Padre

L'Invenzione del Padre - In Nome del Padre e della Madre - Volume 1 + Alle Origini della Malattia - DVD = Acquista insieme, oggi sconto 15%
€ 36,56 invece di € 43,00
Risparmio € 6,44
Compra Alle Origini della Malattia - DVD + In Nome del Padre e della Madre - Volume 1: L'Invenzione del Padre
Disponibilità per la spedizione: Immediata

AUTORE

Antonio Bertoli, poeta e scrittore, uomo di teatro e performer, si occupa da sempre di poesia e di arte e della loro interazione con la società, la conoscenza, la psicologia del profondo e la guarigione.

Dopo Gurdjieff e la scuola di autoconoscenza di Silo, incrocia la psicanalisi, si laurea sulle avanguardie storiche del Novecento, dirige teatri, fonda City Lights in Italia, pubblica libri, dirige collane editoriali, festival, lavora per circa 18 anni con Alejandro Jodorowsky (teatro, poesia, letteratura, esposizioni, stages di psicomagia e tarocco), collabora con F.Arrabal, L.Ferlinghetti, Ed Sanders, J.Baudrillard, D.Dumas e vari esponenti della cultura, della psicogenealogia e dell’arte contemporanea.

Esperto anche di Nuova Medicina, che ha fuso con la psicanalisi transgenerazionale all’insegna di quella che ha chiamato “Teoria degli archetipi primari”, conduce stages intensivi al riguardo sia in Italia che all’estero (Spagna, Francia, Belgio).

Deceduto nel 2015 all'età di 58 anni.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 3 luglio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Un libro impegnativo ma estremamente interessante. La nostra Evoluzione esaminata passo dopo passo. Dagli aspetti primordiali a cio' che siamo oggi e perche'. Molto soddisfatta!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 23 giugno 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

E' un libro scritto in modo chiaro e diretto. Bertoli ha avuto il merito di mettere a confronto correnti di pensiero diverse, quali la metamedicina, le costellazioni familiari, la psicogenealogia. Ho trovato molto interessante la prima parte in quanto spiega in maniera chiara l'origine della vita: Super consigliato. P.s. A breve prenderò anche il secondo volume.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 21 ottobre 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro il cui argomento mi interessa particolarmente. Lo leggo con calma perchè desidero comprendere bene quanto trattato e attendo il secondo volume

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su