Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 22 punti Gratitudine!


In Presenza di Schopenhauer

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

"Non c'è dubbio che, lanciandosi nella stesura di questo testo significativamente intitolato In presenza di Schopenhauer, Michel Houellebecq abbia voluto condividere con i propri lettori questo incontro per lui così decisivo.

La forza della rivelazione suscitata in lui da quella lettura, infatti, è innegabilmente legata allo shock procurato dal riconoscere un alter ego con il quale si capisce subito che sta per instaurarsi un'intesa duratura.

Schopenhauer l'esperto di sofferenza, il pessimista radicale, il solitario misantropo, si rivela una lettura "confortante" per Houellebecq - in due ci si sente meno soli.

Tanto da indurci a chiedere: Houellebecq era schopenhaueriano prima di leggere Schopenhauer, o è stata questa lettura a renderlo quello che conosciamo?

Era già, fondamentalmente, "non riconciliato" (con il mondo, con gli uomini, con la vita) o Schopenhauer ha seminato i germi del conflitto?

Houellebecq amava già i cani più del genere umano, o bisogna riconoscere, qui come altrove, l'influenza di Arthur?" (Dalla prefazione di Agathe Novak-Lechevalier)

AUTORE

Michel Houellebecq (nato nel 1958) è uno dei più significativi scrittori francesi di oggi. Le sue opere, spesso critiche e provocatorie, prendono di mira molti aspetti caratteristici della società contemporanea. Ha pubblicato i romanzi "Le particelle elementari" (1999), "Estensione del dominio della lotta" (2000), "Piattaforma" (2001), "Lanzarote" (2002), "La possibilità di un’isola" (2005), divenuto un film con la regia dell’autore nel 2008, la raccolta poetica "Il senso della lotta" (2000), i saggi "H.P. Lovecraft. Contro il mondo, contro la vita" (2001) e "La ricerca della felicità" (2008), e il libro scritto con Bernard-Henri Lévy, "Nemici pubblici."

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su