-5%
In Principio Era il Senso

  Clicca per ingrandire

In Principio Era il Senso

Dalla psicoanalisi alla logoterapia

Viktor Frankl , Franz Kreuzer

  • Prezzo: € 15,20 invece di € 16,00 sconto 5%

  • Disponibilità: immediata! (consegna in 24/48 ore)

Nella logoterapia il paziente non viene messo di fronte ai contenuti inconsci della sfera libidica, della storia della libido, o alle sue rivalità infantili con i fratelli; nella logoterapia, in... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni 16 Punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

0541 340567

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Nella logoterapia il paziente non viene messo di fronte ai contenuti inconsci della sfera libidica, della storia della libido, o alle sue rivalità infantili con i fratelli; nella logoterapia, in quanto terapia incentrata sul senso, egli a seconda delle circostanze viene messo di fronte a ciò di cui è ancora debitore nei confronti della propria autorealizzazione, delle possibilità di attuare un senso.

Improvvisamente il suo orizzonte comincia ad ampliarsi, ed egli si accorge che ci sono compiti che lo aspettano, compiti che egli, e forse egli solo, può assolvere. 

«Oggi l'uomo medio è sempre più preda di un generale sentimento di assenza di significato»: è questa la constatazione da cui prende le mosse la logoterapia, la corrente della psicoterapia fondata da Viktor E. Frankl (dove lógos, appunto, è da intendersi nell'accezione greca di «senso»).

Negli scritti e nelle conversazioni col giornalista Franz Kreuzer qui raccolti, lo psichiatra austriaco, partendo dalle proprie esperienze di vita - comprese quelle nei lager nazisti -, ci parla della volontà di significato che anima l'essere umano e di come la logoterapia aspiri proprio a stimolare la nostra capacità di colmare quel vuoto esistenziale che è causa, spesso misconosciuta, di disagi e nevrosi.

Con il progressivo sgretolarsi dei valori tradizionali, lo smarrimento e la frustrazione dovuti alla mancanza di senso possono colpire ciascuno di noi; secondo Frankl, la volontà di trovare un significato non solo in ciò che si fa (al lavoro o a casa), ma anche in ciò che si sperimenta (amore, arte) e in ciò che si soffre (malattie e conflitti) ci permette di realizzarci e migliorarci come persone.

Solo così, di fronte alle innumerevoli domande che la vita ci pone, giungeremo «alla consapevolezza dell'essere-responsabile, che è appunto un tratto essenziale dell'esistenza umana».

Prefazione di Eugenio Fizzotti.

Dettagli Libro

Editore Lindau Edizioni
Anno Pubblicazione 2020
Formato Libro - Pagine: 137 - 14x21cm
EAN13 9788833532899
Lo trovi in: Manuali di psicologia

Autore

Viktor Frankl (Vienna 1905-1997), primario del Policlinico neurologico di Vienna, è stato docente di neurologia e psichiatria all’Università di Vienna. In quanto visiting professor ha insegnato, a partire dal 1955, in numerose Università degli Stati Uniti ed ha ottenuto 26 dottorati honoris causa. Il suo primo libro, Arztliche Seelsorge, che risale al 1946 (la prima traduzione italiana Logoterapia e analisi esistenziale, presso la Morcelliana, apparve nel 1953; una nuova traduzione è del novembre 2000), ha avuto ampia diffusione in tutto il mondo. La «fede incondizionata in un... Continua a leggere la Biografia di Viktor Frankl
Caricamento in Corso...