L'Inconscio Prima di Freud

  Clicca per ingrandire

L'Inconscio Prima di Freud

Una storia dell'evoluzione della coscienza umana

Lancelot Law Whyte

  • Prezzo: € 10,33

  • Disponibilità per la spedizione: immediata!

La continuità della tradizione del pensiero umano e l’immaginazione produttiva degli individui sono aspetti inseparabili di una sola storia. Gli individui e la tradizione si plasmano a vicenda.... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 11 punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

La continuità della tradizione del pensiero umano e l’immaginazione produttiva degli individui sono aspetti inseparabili di una sola storia. Gli individui e la tradizione si plasmano a vicenda. Così la grandezza di Freud implica che egli può essere interpretato adeguatamente solo sullo sfondo di svariati secoli di pensiero europeo.

Come ha scritto A. B. Johnson nel 1836: « La natura non partecipa alla nostra terminologia ». Certamente i termini 'conscio’, 'inconscio’, 'subconscio’, e 'preconscio’, per quanto validi, non sono del tutto soddisfacenti. Il problema non è che sono ambigui, perché lo si potrebbe risolvere fornendo definizioni migliori. E’ che ancora non conosciamo le giuste definizioni da usare, il cui significato getterebbe moltissima luce sulla struttura dei processi mentali. Ciò di cui abbisognamo non sono semplicemente parole con definizioni in termini di altre parole, bensì un’intuizione della mutevole struttura dei processi mentali. Fino a che non potremo identificare una legge che abbracci tutti i processi mentali le definizioni non potranno fare altro che lusingarci e farci immaginare di pensare correttamente, mentre non è così.

In questo libro erudito e di facile lettura, l’eminente pensatore, Lancelot Law Whyte, studia il modo in cui i pensatori pre-freudiani esplorarono le fonti nascoste della motivazione e del pensiero umano. Basandosi sugli scritti di mistici, poeti, romanzieri, filosofi e scienziati, Whyte fa risalire il concetto di mente inconscia fino al diciassettesimo secolo e mostra come fosse un luogo comune del pensiero europeo d’avanguardia già una generazione prima che Freud iniziasse la sua opera.

L’inconscio prima di Freud interpreta la scoperta dell’inconscio a opera dell’uomo autocosciente nell’Europa dal 1600 in poi. Il libro si conclude con una esposizione acutamente ragionata della tesi dell’autore, secondo la quale il freudianesimo così come lo conosciamo è soltanto un passo fondamentale nello sviluppo della conoscenza di sé da parte dell’uomo.

Dettagli Libro

Editore Astrolabio Ubaldini Edizioni
Anno Pubblicazione 1970
Formato Libro - Pagine: 166 - 15x21cm
EAN13 9788834001486
Lo trovi in: Manuali di psicologia

Autore

Lancelot Law Whyte è autore di molteplici scritti e conferenze sui suoi interessi principali, la storia delle idee e i fondamenti della scienza esatta. Ha pubblicato diversi volumi di critica e di filosofia scientifica, tra cui Next Development in Man (Futuro sviluppo nell’uomo) e Accent on Form (Accento sulla forma).


Torna su
Caricamento in Corso...