Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 15 punti Gratitudine!


Incontri con Menti Straordinarie

Ricordi, rivelazioni, racconti, polemiche dei più brillanti "santi laici"

 
-25%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 7,50 invece di 10,00 sconto 25%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 378
  • Formato: 13x20 cm
  • Anno: 2007-2013

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Economia, matematica, fisica, chimica, biologia: attraverso cinquanta incontri-interviste con i maggiori protagonisti di queste cinque discipline, Odifreddi percorre un'altra tappa del suo personale viaggio lungo i sentieri del mondo scientifico contemporaneo.

John Nash, Amartya Sen, Enrico Bombieri, Jean-Pierre Serre, John Archibald Wheeler, Roald Hoffmann, Ilya Prigogine, Frederick Sanger, Renato Dulbecco, Rita Levi-Montalcini, James Watson sono alcuni dei personaggi che si incontrano in queste pagine che, spaziando dalla biografia alla ricerca - con incursioni, per esempio, nella religione e nella politica - compongono nell'insieme un "ritratto" della scienza del nostro tempo.

AUTORE

Piergiorgio Odifreddi (1950) ha studiato matematica in Italia, negli Stati Uniti e in Unione Sovietica, e insegna Logica presso l'Università di Torino e la Cornell University. Ha vinto nel 1998 il Premio Galileo dell'Unione Matematica Italiana e nel 2002 il Premio Peano della Mathesis.
Ha pubblicato numerose opere scientifiche e divulgative, a sostegno della scienza e critiche verso la religione. Tra esse, per Einaudi "Il Vangelo secondo la Scienza" (1999), "La matematica del Novecento" (2000), "C’era una volta un paradosso" (2001) e "Il diavolo in cattedra" (2003). Per Longanesi, "Le menzogne di Ulisse" (2004), "Il matematico impertinente" (2005), "Perché non possiamo essere cristiani" (2007) e "In principio era Darwin" (2009). Per Mondadori, "Caro papa, ti scrivo" (2011) e la trilogia geometrica "C’è spazio per tutti" (2010), "Una via di fuga" (2011) e "Abbasso Euclide!" (2013). Per Rizzoli "Come stanno le cose" (2013) e "Il museo dei numeri" (2014).

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su