Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 22 punti Gratitudine!


Incontri con Gurdjieff 1941-1943

Trascrizione integrale degli insegnamenti trasmessi a Parigi in rue des Colonels-Renard

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 10,97 invece di 12,90 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 204
  • Formato: 12X19
  • Anno: 2016

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

“Le dirò un segreto: lo sforzo personale non è mai possibile tutto in una volta: è necessaria una preparazione. Fare fatica è necessario. Finché non ci riesce, uno dimentica, ricorda, dimentica, ricorda. Ma quando lei è seduta, calma, può pensare e cominciare a fare”.

Trascrizione integrale degli insegnamenti trasmessi a Parigi in rue des Colonels-Renard 1941-1946 È il 1941, in una Parigi devastata dalla guerra, Gurdjieff continua a insegnare nonostante i pericoli e le difficoltà del periodo.

Col gruppo di lavoro che gli è stato presentato da madame De Salzmann, il maestro armeno tiene regolari incontri nel suo appartamento, durante i quali risponde su questioni pratiche del Lavoro e dà consigli specifici, esercizi e direttive.

"Stai per entrare all’interno di un gruppo di studio degli insegnamenti di Gurdjieff, e all’inizio potresti trovarti disorientato. Non avrai indicazioni sull’aspetto fisico, sulla professione o sulla formazione degli studenti, né sulle idee a cui si allude. Al contrario, tutto potrebbe sembrarti astruso e incomprensibile."
dalla Guida alla lettura di Maura Gancitano

INDICE

Guida alla lettura

  • Primo incontro - Domenica 7 dicembre 1941
  • Secondo incontro - Giovedì 11 marzo 1943
  • Terzo incontro - Giovedì 18 marzo 1943
  • Quarto incontro - Giovedì 8 aprile 1943
  • Quinto incontro - Giovedì 29 aprile 1943
  • Sesto incontro - Giovedì 1 luglio 1943
  • Settimo incontro - Giovedì 22 luglio 1943
  • Ottavo incontro - Giovedì 29 luglio 1943
  • Nono incontro - Giovedì 16 settembre 1943
  • Decimo incontro - Giovedì 16 settembre 1943
  • Undicesimo incontro - Giovedì 18 settembre 1943
  • Dodicesimo incontro - Giovedì 25 settembre 1943
  • Tredicesimo incontro - Giovedì 30 settembre 1943
  • Quattordicesimo incontro - Venerdì 8 ottobre 1943
  • Quindicesimo incontro - Sabato 16 ottobre 1943
  • Sedicesimo incontro - Giovedì 12 ottobre 1943
  • Diciassettesimo incontro - Giovedì 28 ottobre 1943
  • Diciottesimo incontro - Giovedì 9 dicembre 1943
  • Diciannovesimo incontro
  • Ventesimo incontro

APPROFONDIMENTI

Primo incontro - Domenica 7 dicembre 1941:

"Domanda: Nel lavoro su me stesso accade qualcosa di intollerabile. A dispetto di tutti i miei sforzi non riesco a ricordarmi di me, a raggiungere una qualità superiore. E inutile che mi imponga ore di lavoro con l’occhio all’orologio. Non ottengo alcun risultato. Perché?

Gurdjieff: Dipende dal suo egoismo. Lei ha vissuto finora in un egoismo particolarmente grande. È rinchiuso lì dentro e ne deve uscire. Per farlo, deve imparare come si lavora. Non per sé stesso e basta, ma anche per gli altri. Ha cominciato a lavorare sui suoi genitori, ma ora deve cambiare compito. Ne assuma uno nuovo, che riguardi il suo vicino, non importa chi, un essere qualsiasi, anche scelto tra le persone di questo gruppo. Deve lavorare per sé stesso con lo scopo di essere in grado di aiutare gli altri. Ciò entrerà in conflitto col suo egoismo. Vedo che entrambi i rivolge a due persone] avete un passato molto brutto, un particolare egoismo. Tutte le vecchie questioni personali vengono a galla, ed è questo il motivo per il quale non riuscite a fare niente, è normale. È in linea con l’ordine e con le leggi. Sono necessari numerosi alti e bassi prima di raggiungere l’obiettivo, questo dovrebbe rassicurarla. Potrei rassicurarla completamente, ma occorre che lei lavori per conto suo."

Georges I. Gurdjieff

Continua a leggere l'estratto del libro "Incontri con Gurdjieff".

AUTORE

Georges I. Gurdjieff è stato un filosofo, scrittore, mistico e "maestro di danze" armeno. Il suo insegnamento combina sufismo, scuola mistica dell'Islam, e altre tradizioni religiose ed esoteriche, in un sistema sincretico di tecniche psicofisiche e meditative che cerca di favorire il superamento degli automatismi psicologici ed esistenziali. Fondò una scuola per lo sviluppo spirituale chiamata ISTITUTO PER LO SVILUPPO ARMONICO DELL'UOMO Che, una volta a Parigi, prese il nome di INSTITUT GURDJIEFF.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 8 novembre 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

In questo libro sono riportati i dialoghi tra Gurdjieff e i suoi allievi durante gli incontri a Parigi in rue des Colonels-Renard. I dialoghi sono costituiti per lo più dalle domande che gli allievi pongono e dalle relative risposte con annessi esercizi proposti da Gurdjieff. Molto interessante, in alcuni tratti sembra di essere lì a far parte delle conversazioni, in altri invece è più difficile seguire il filo del discorso, anche perchè ovviamente non è stato possibile riportare le intere conversazioni. Per chi si avvicina per la prima volta a Gurdjieff potrebbe risultare difficile questo libro

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 agosto 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Molto interessante, è uno dei pochi libri in circolazione che non riportano gli insegnamenti del maestro - alla maniera di Ouspensky oppure De Salzmann - bensì proprio le conferenze che Gurdjefft teneva agli allievi. Interessante come documento storico, anche se a volte quello che Gurdjieff dice non è di immediata comprensione

Commenta questa recensione

Scritto da: - 2 agosto 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Questo libro vi incanterà, ricco di testimonianze inedite circoscrive quegli anni magici facendovi vivere al di fuori del tempo, catapultati in situazioni veramente fantastiche...il tutto sotto l'ombra severissima del maestro, inconoscibile e irraggiungibile. Un modo accattivante per conoscerlo o per approfondire e chiarire se possibile l'operato di Gurdjieff, inarrivabile uomo. Anche se ho letto tutto su di lui, non finisco mai di scoprire nuovi aspetti del suo comportamento.... Lettura affascinante.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 17 maggio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

libro molto interessante. a volte può sembrare complesso collegare i concetti e l'approccio di Gurdjieff, soltanto perché sono messi in forma dialogica e di lezioni con i suoi allievi. è illuminante il suo modo di esporre le sue teorie e di applicarle alla vita, alla crescita personale e alla ricerca spirituale. questo è il primo libro che leggo di questo autore e sono rimasta piacevolmente colpita dal suo pensiero.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 gennaio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

E' bello leggere le parole di questo libro! Ti sembra di essere lì, a casa di Gurdjieff, a godere dell'insegnamento liberatorio di uno dei maestri più grandi di tutti i tempi.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su