Incontri Visionari

  Clicca per ingrandire

Incontri Visionari

Gli insegnamenti dzogchen del bönpo Shense lhaje

Adriano Clemente

  • Prezzo: € 20,00

  • Disponibile per la spedizione entro 2 giorni lavorativi

Frutto di ricerche decennali e insegnamenti diretti da parte dei principali maestri della tradizione dzogchen, "Incontri visionari" offre al lettore la traduzione di quattro testi dzogchen della... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 20 punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Frutto di ricerche decennali e insegnamenti diretti da parte dei principali maestri della tradizione dzogchen, "Incontri visionari" offre al lettore la traduzione di quattro testi dzogchen della tradizione bön contenuti nel Trenpa Serdam, o L'insegnamento d'oro di Trenpa Namkha, un ciclo di insegnamenti riscoperto da Shense Lhaje, un maestro bönpo del tredicesimo secolo.

Di Shense Lhaje non esiste una vera e propria biografia. La si può in parte dedurre da episodi autobiografici sparsi nelle sue opere e nei testi da lui riscoperti. Nato probabilmente nel 1215, sappiamo per certo che fu un tertön, o scopritore di tesori (terma) della tradizione bön. I terma, nel buddhismo tibetano come nel Bön, possono essere oggetti o testi sacri, occultati da maestri realizzati in un luogo o nella coscienza di un individuo allo scopo di essere successivamente riscoperti.

Nei testi tradotti e commentati da Adriano Clemente), Shense Lhaje coinvolge il lettore in esperienze visionarie che lo mettono in comunicazione con i detentori della conoscenza e le dakini, personificazioni dell'energia della saggezza in forma femminile. Si tratta di una dimensione di totale apertura, svincolata dai preconcetti limitanti della mente dualistica, che viene comunicata a un livello simbolico, tramite visioni di esseri soprannaturali che prendono forme ora terrificanti ora piacevoli. Accanto alla dimensione visionaria, ulteriore valore è dato ai testi dalla qualità umana di Shense Lhaje, che traspare dal racconto di episodi autobiografici. L'impresa della traduzione, iniziata da Clemente nel 1982 grazie alle indicazioni Chögyal Namkhai Norbu), si è avvalsa degli insegnamenti orali di Lopön Tenzin Namdak e dei consigli dello stesso Chögyal Namkhai Norbu.

L'edizione è corredata di svariate appendici che chiariscono il percorso di pubblicazione del Trenpa Serdam, di dettagli iconografici e ortografici sui diversi personaggi che compaiono nel testo e di un vasto apparato critico.

Dettagli Libro

Editore Astrolabio Ubaldini Edizioni
Anno Pubblicazione 2017
Formato Libro - Pagine: 246 - 15x21cm
EAN13 9788834017371
Lo trovi in: Tradizioni orientali

Autore

Adriano Clemente nato nel 1958, è stato uno dei primi allievi occidentali di Chògyal Namkhai Norbu. Laureatosi in lingua e letteratura tibetana nel 1983, da diversi anni è impegnato nell'opera di traduzione di testi classici e moderni dal tibetano. Ha tradotto e curato la maggior parte delle opere originarie in tibetano dì Chògyal Namkhai Norbu.

Dello stesso autore:

La Suprema Sorgente
La Suprema Sorgente

€ 22,00


Torna su
Caricamento in Corso...