-25%
Incontri con Uomini Straordinari

  Clicca per ingrandire

Incontri con Uomini Straordinari

Georges I. Gurdjieff

Le avventure qui raccontate sono per Gurdjieff uno strumento per iniziare il lettore ai suoi insegnamenti e sottoporlo ad una serie di choc e di paradossi che possono orientarlo verso il risveglio. continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 10 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Le avventure qui raccontate sono per Gurdjieff uno strumento per iniziare il lettore ai suoi insegnamenti e sottoporlo ad una serie di choc e di paradossi che possono orientarlo verso il risveglio.

Autore

Georges I. Gurdjieff - Foto autore

Georges I. Gurdjieff è stato un filosofo, scrittore, mistico e "maestro di danze" armeno. Il suo insegnamento combina sufismo, scuola mistica dell'Islam, e altre tradizioni religiose ed esoteriche, in un sistema sincretico di tecniche psicofisiche e meditative che cerca di favorire il superamento degli automatismi psicologici ed esistenziali. Fondò una scuola per lo sviluppo spirituale chiamata ISTITUTO PER LO SVILUPPO ARMONICO DELL'UOMO Che, una volta a Parigi, prese il nome di INSTITUT GURDJIEFF.

Le vostre recensioni

4,67 su 5,00 su un totale di 19 recensioni

  • 5 Stelle

    72.22%
    72%
  • 4 Stelle

    22.22%
    22%
  • 3 Stelle

    5.56%
    6%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Giuseppe 5 marzo 2018

  Acquisto verificato

Voto:

Un libro che mi ha introdotto al mondo di Gurdjieff. E' ottimo come approccio, perché scorrevole e di facile lettura. Permette di iniziare un percorso personale di crescita per l'auto-miglioramento o per scardinare dei dogmi e delle limitazioni a cui crediamo continuamente di essere sottoposti. Ho acquistato altri due volumi su Gurdjieff e, che dire, la strada è lunga e in salita! Ordine arrivato secondo i tempi e libro intatto e nuovo. Soddisfatto

Manuel 1 ottobre 2017

Voto:

Consigliato per conoscere meglio Gurdjieff, si possono vedere le figure importanti per la sua vita (il padre, il prete che l'ha istruito, i suoi amici di ricerche), una "biografia" forse romanzata di una vita straordinaria.

Silvia 23 settembre 2016

  Acquisto verificato

Voto:

Gurdjieff utilizza un'esposizione chiara con il riuscito intento di risvegliare la coscienza di chi si accinge a leggere: stimola a guardare al di là delle convenzioni che imprigionano la maggior parte degli esseri umani. L'ho trovata una lettura molto intrigante.

Stef 11 dicembre 2015

  Acquisto verificato

Voto:

conosco gia` gurdjieff e quindi il libro mi e` piaciuto. per chi e` alla ricerca. molto bello e facile da leggere

Guido 18 novembre 2015

  Acquisto verificato

Voto:

Libro dai mille volti e sfaccettature cpme l'autore stesso, ripercorre la vita di lui con alcuni avvenimenti fondamentali della sua infanzia e con la descrizione di appunto tutti gli uomini straordinari che ha conosciuto e che sono stati fondamentali per la sua crescita e formazione, a tratti può sembrare che parli di tutt'altro ma a poco a poco si fa sempre più coinvolgente per i temi trattati

Alessandro 18 maggio 2015

Voto:

Uno splendido libro che attraverso racconti arricchiti di fantasia, ci fa entrare nella vita di G., nel suo personaggio storico ed umano, nella sua mentalità e filosofia. Attraverso il racconto di esperienze con le persone a lui più care nel corso della sua vita (a partire dall'infanzia) ci arrivano grandi pensieri, grandi spunti di riflessione, profondi messaggi di saggezza e di amore. Non possiamo non venirne toccati. Non possiamo non venir rapiti dalla profondità di questo personaggio che ha portato nuova luce all'occidente e all'animo umano. Molto diverso dal precedente (eccezionale) 'I racconti di Belzebù a suo nipote'. Diverso nel genere, e nello stile, ma in qualche modo ne è il seguito, per i concetti che tenta di trasmetterci. Il più importante, citato ormai in ogni dove, da cui può partire il nostro risveglio è il 'ricordo di sè' che ci porta immediatamente nel qui ed ora. Ed è proprio attraverso i ricordi di questo libro che ci accompagna in un percorso verso il qui ed ora, verso la nostra anima.Tanti spunti di riflessione. Un manuale-romanzo da cui attingere per allargare la nostra visione della vita e per dare nuovo respiro al nostro io interiore sopito e sopraffatto dal questa caotico nulla che è la società che abbiamo creato. “Eh sì, caro professore, il sapere e la comprensione sono due cose completamente differenti. Soltanto la comprensione può portare all’essere. Il sapere di per sè stesso non ha che una presenza passeggera: un nuovo sapere caccia via il precedente, e, in fin dei conti, non è altro che del nulla versato nel vuoto.” E un finale da brividi: "...al di fuori delle agitazioni della vita esiste qualcos'altro che dovrebbe essere lo scopo e l'ideale di ogni uomo più o meno capace di pensare - e che questo 'altro' soltanto può rendere l'uomo veramente felice e offrirgli dei valori reali, invece di quei 'beni' illusori che, nella vita comune, gli vengono prodigati sempre e dovunque".

Vanessa 25 febbraio 2015

Voto:

Consiglio di leggere questo libro dopo aver letto i racconti di belzebu a suo nipote. Sono sicura che vi immergerete nella lettura e che la curiosità vi spingerà a leggere anche il terzo libro "la vita è reale solo quando io sono". Peccato non averlo trovato in vendita ma ho approfittato dell'occasione per scaricarlo e stamparmelo da internet in inglese.. due piccioni in una fava.. ho letto un'opera stupenda e hoi pure approfondito il mio inglese!

Maurizio Livio 30 dicembre 2014

  Acquisto verificato

Voto:

Curiosa e piacevole lettura relativa a questo misterioso ed osannato personaggio. Citato anche da Iodorowsky, Gurdjeff colpisce per la straordinaria forza e capacità di superare le avversità ed andare avanti.

Roberto 21 ottobre 2014

Voto:

Prendendo spunto dal titolo, questo libro è straordinario, Gurdjieff è straordinario, grande persona, mi sarebbe piaciuto molto conoscerlo, ma per ora devo accontentarmi dei libri :D

Antonio 29 agosto 2014

  Acquisto verificato

Voto:

Grande maestro di un insegnamento che non ha trovato grande diffusione ma che offre spunti importanti per un lavoro di crescita spirituale che ci conduca al risveglio.

Daniel 3 agosto 2014

  Acquisto verificato

Voto:

Libro che non può mancare a chi studia gli insegnamenti di Gurdjieff. E' scritto come un'autobiografia in cui sono descritte avventure ed esperiente fatte da Gurdjieff a partire dalla sua infanzia fino all'età responsabile. La lettura è interessante, scorrevole e piacevole Ogni capitolo è focalizzato su un dato personaggio che ha avuto un ruolo importante nella formazione dello psichismo dell'autore. Scritto per essere il seguito di "I racconti di belzebù a suo nipote" mira a far conoscere il materiale necessario a una riedificazione del pensiero e del sentimento del lettore. Tra le righe vengono trasmessi messaggi che parlano direttamente all'anima. Da leggere con attenzione. Consigliato!

Fabrizio 29 maggio 2014

  Acquisto verificato

Voto:

libro gustosissimo..in realtà era lui l'uomo più straordinario di tutti un vero maestro di vita che voglio proprio conoscere meglio libro molto consigliato

Alessandro 12 giugno 2013

Voto:

Libro narrativo e introduttivo che getta le basi per la lettura e la comprensione degli altri suoi libri. Qui infatti Gurdjieff stesso racconta vari accadimenti della sua vita e li lega a determinati personaggi che in un modo o nell'altro lo hanno aiutato a comprendere determinate cose. Li chiama straordinari apposta per questo motivo. I personaggi di cui parla in modo esplicito sono il padre e il parroco, tutti gli altri sono volutamente nascosti. Il libro è pieno di cose non dette e permette al lettore di andare avanti. La narrazione è prolissa e questo potrebbe essere fattore di distrazione durante la lettura. Gurdjieff ha nascosto nel libro parti molto interessanti che non slatano subito all'occhio la prima volta. Ottima è l'introduzione, sinceramente la parte più ispirata. In definitiva un libro consigliato per chi ha intenzione di leggere l'autore e per chi ha dei dubbi dopo averlo letto, inoltre tutta la narrazione è veramente piacevole e ricca di stimoli.

Emanuela 4 giugno 2013

Voto:

Uno splendido libro che attraverso racconti arricchiti di fantasia, ci fa entrare nella vita di G., nel suo personaggio storico ed umano, nella sua mentalità e filosofia. Attraverso il racconto di esperienze con le persone a lui più care nel corso della sua vita (a partire dall'infanzia) ci arrivano grandi pensieri, grandi spunti di riflessione, profondi messaggi di saggezza e di amore. Non possiamo non venirne toccati. Non possiamo non venir rapiti dalla profondità di questo personaggio che ha portato nuova luce all'occidente e all'animo umano. Molto diverso dal precedente (eccezionale) 'I racconti di Belzebù a suo nipote'. Diverso nel genere, e nello stile, ma in qualche modo ne è il seguito, per i concetti che tenta di trasmetterci. Il più importante, citato ormai in ogni dove, da cui può partire il nostro risveglio è il 'ricordo di sè' che ci porta immediatamente nel qui ed ora. Ed è proprio attraverso i ricordi di questo libro che ci accompagna in un percorso verso il qui ed ora, verso la nostra anima.

Marco 5 maggio 2013

  Acquisto verificato

Voto:

Incontri è una storia eloquente che tratta i viaggi e le esperienze di Gurdjieff. Ci sono alcune grandi storie intrecciate all'interno che sono come insegnamenti a chi sa leggere tra le righe. Si tratta di una rapida che consiglio anche a persone che non sono a conoscenza del lavoro di Gurdjieff.

Anna 20 dicembre 2012

Voto:

Quest'uomo straordinario ci stimola attraverso questa sua "autobiografia" a cercare anche noi un nostro percorso

Francesco 2 settembre 2012

Voto:

Bello ed interessante. In questo libro si intuisce tra le righe dove andò a finire G in quei vent'anni in cui scomparì misteriosamente viaggiando intensamente ed instancabilmente attraverso l'Asia,il Tibet,l'Egitto fino ad arrivare nella confraternita Sarmoung dove apprese gli esercizi di ricordo di sè e le danze sacre. Insegnamenti che cercò di trasmettere poi nel suo Istituto per lo sviluppo armonico dell'uomo fondato a Fontainbleu Parigi nel 1919. Franceso

luca 19 febbraio 2010

  Acquisto verificato

Voto:

Autobiografia di Gurdjieff piuttosto interessante, con il resoconto di molte sue avventure, che si lascia leggere piuttosto agevolmente, il difficile è individuare e comprendere il significato più profondo del libro.


Torna su
Caricamento in Corso...