Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 38 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

L'Infanzia di Gesù

La verità, non narrata nei Vangeli, sui primi straordinari dodici anni di vita di Gesù

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Nei tempi antichi, quando la comunità cristiana era agli inizi, esisteva effettivamente un racconto della prima infanzia e della fanciullezza di Gesù; esso si trovava nel cosiddetto "Evangelium Jakobi minoris" o Vangelo di Giacomo. Questa narrazione, scritta da Giacomo, uno dei figli di Giuseppe, nel primo e nel secondo secolo circolava già fra le comunità cristiane dell'oriente e dell'occidente.

Tuttavia nel IV secolo, allorché le Scuole teologiche e i patriarchi di Alessandria e di Roma fissarono gli Scritti canonici, ossia quelli ad uso della Chiesa, Il Vangelo di Giacomo, a quel tempo già molto manipolato, fu dichiarato 'di incerta origine" (apocrifo), e non fu accolto nel numero delle Sacre Scritture. Nei secoli successivi questo Vangelo cadde sempre più nell'oblio e infine andò totalmente perduto, ad eccezione di qualche frammento come ad esempio nella cosiddetta "Bibbia di Berlenburgo".

Questa era la situazione relativa alle informazioni sull'infanzia di Gesù, finché un giorno, il 22 luglio 1843, il Signore rivelò al mistico tedesco Jakob Lorber che era giunto il tempo di restituire all'umanità lo scomparso Vangelo di Giacomo. Ebbe così origine una meravigliosa narrazione dell'infanzia di Gesù, e precisamente dal momento in cui Giuseppe accolse Maria presso di sé fino all'età di dodici anni del Fanciullo divino.

La concretizzazione del Piano di Dio in Gesù comincia a manifestarsi con eventi miracolosi che inducono anche i più irriducibili miscredenti a intuire il santo segreto della Sua Persona: l'Incarnazione della Divinità Stessa in un corpo umano, il confinamento dell'Infinito nel finito, l'autolimitazione del Creatore nella creatura. Lo scopo sublime di questa Umanizzazione del Divino è quello di fornire un esempio tangibile, imitabile da tutti, della possibilità offerta all'uomo di perfezionarsi sempre più, superando le tentazioni che gli rivelano le debolezze che incatenano il suo spirito.

Gesù Stesso dovette far fronte alle più forti tentazioni: Egli, a cui tutto apparteneva, dovette vivere nella povertà per umiliare l'orgoglio; Egli combattè la voglia di dominare obbedendo volenterosamente a uomini che al Suo confronto erano un puro nulla; Egli vinse il desiderio delle donne con il lavoro, con una parca alimentazione, con la preghiera e frequentando uomini savi.

Si assiste così, nel corso dei 300 capitoli, alla fedele trascrizione della prima fase della vita di Gesù, densa di occasioni per impartire insegnamenti preziosi agli uomini di ogni epoca. Ci auguriamo che il lettore senta questo libro come una irripetibile occasione di incontrarsi con Dio e di avere finalmente le risposte alle sue più profonde domande.

AUTORE

Jakob Lorber (Kaniia 1800—1864) è stato un mistico, scrittore, musicista e chiaroveggente che parlava di se stesso come dello "scrivano di Dio”. Scrive nelle sue memorie, che dal 15 marzo del 184-0 comincia ad udire una 'voce interiore' proveniente dall'area del suo cuore, e da allora inizia a trascrivere quello che la voce gli suggeriva. Le Entità Spirituali che vivono intorno al nostro Pianeta. Scopo spirituale della Terra e dei suoi elementi nei vari gradi evolutivi Un testo fondamentale per capire i rapporti tra mondo fisico e spirituale, la formazione dell’anima e i metodi divini attuati per trasformare gradualmente gli esseri umani - che nascono come semplici “creature” - in esseri perfetti, autonomi e spiritualmente eterni. La meta finale di questo processo evolutivo è l’autoformazione dell’uomo, ovvero l’autonoma e libera formazione di se stesso, il cui cammino tende verso la più alta delle destinazioni: quella di diventare ‘‘figlio di Dio”.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su