Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

Insegnamenti Magici della Golden Dawn - Cofanetto di Tre Volumi

Rituali - Documenti segreti - Testi dottrinali

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 50,75 invece di 59,70 sconto 15%
    Spese di spedizione gratuite!
  • Tipo: Libro
  • 316+296+284
  • Formato: 14x22,5
  • Anno: 2007

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

In inglese, Golden Dawn significa letteralmente "Alba d'Oro": secondo i maghi e gli alchimisti è il momento in cui il Sole della sapienza vera nasce a fugare le tenebre dell'ignoranza, annunciando il sorgere glorioso della nuova personalità dell'Adepto. Fu con piena consapevolezza di ciò che scelsero di riunirsi sotto il nome-simbolo di "Alba d'Oro" quegli ermetisti britannici di fine Ottocento cui fu dato di correre la più esaltante delle avventure intellettuali: soffiare sulle braci ancora vive della sapienza magica, sepolte sotto la cenere dei secoli, per farne divampare nuovamente il fuoco di una dottrina dimenticata.

Vaste e diverse furono le loro fonti, ma grazie alla straordinaria capacità di sintesi di quei sapienti vittoriani, e all'entusiasmo del loro capo, Samuel Lyddell MacGregor Mathers, ciò che ne risultò fu un sistema dottrinario non soltanto coerente, ma soprattutto efficace per la coltivazione dell'Io vero, che è l'autentico obiettivo dell'autentica Magia.

I sapienti della Golden Dawn organizzarono un'architettura mirabile per dispensare le loro conoscenze, diedero cioè, di fatto, al loro Ordine la struttura di un college universitario. Vennero istituite vere e proprie Facoltà, ciascuna con un suo Decano, per impartire i diversi insegnamenti: Simbolismo, Kabbalah, Veggenza, Magia Cerimoniale, Dottrine Rosa+Croce, e così via.

E fu stabilito un preciso cursus studiorum, organizzato su cicli di lezioni ed esami periodici per verificare l'apprendimento dei partecipanti. Il superamento degli esami - scritti, orali e pratici - segnava il passaggio dei discepoli da un ciclo di studi all'altro, ovvero il loro avanzamento nei Gradi dell'Ordine.

Nei primi quattro volumi di quest'opera - La Magia della Golden Dawn - curati e organizzati da Israel Regardie, la massa del materiale didattico dell'Ordine è stata riprodotta soltanto parzialmente. Era perciò indispensabile aggiungere ai primi quattro volumi altri tre che proponessero il materiale mancante, venuto alla luce negli anni successivi alla pubblicazione dell'opera di Regardie. È stato così possibile ripristinare la suddivisione del corso di studi complessivo in gruppi separati di materie coerenti, ricomponendo l'ordine originario. In questo modo, si potrà ripercorrere esattamente il cursus studiorum della Golden Dawn, sottoponendosi al medesimo tirocinio degli Adepti di allora, secondo la gradualità stabilita dai fondatori dell'Ordine.

Nel primo volume sono raccolti i documenti dottrinari che facevano capo alle prime cinque "Facoltà" dell'Ordine. Dopo una Premessa riguardante gli ammonimenti impartiti agli Adepti, si trovano le lezioni e gli insegnamenti extra-curricolari riguardanti:

  • il Simbolismo Magico
  • la Kabbalah
  • l'Immaginazione e la Forza di Volontà
  • la Proiezione Astrale
  • la Chiaroveggenza e il "Viaggio nei piani"
  • gli Insegnamenti Rosa+Croce

Nel secondo volume sono raccolti i documenti dottrinari che facevano capo alle seconde cinque "Facoltà" dell'Ordine, riguardanti:

  • l'Uomo, Dio e l'Iniziazione
  • l'Ermetismo, l'Alchimia e la Teurgia
  • la Divinazione
  • i Tarocchi
  • la Magia Enochiana.

Inoltre, una serie di insegnamenti e testimonianze su:

  • Stregoneria
  • Spiritismo 
  • il "mondo fatato"

Nel terzo volume sono raccolti i tre "classici" fondamentali che dovevano studiare a fondo gli Adepti per ascendere lungo i gradi dell'Ordine:

  • Sepher Yetzirah
  • Oracoli Caldei
  • Clavicula Tabularum Enochi

Ciascuno è stato tradotto appositamente per questa edizione dai testi originali, e accompagnato da copiose note esplicative. Inoltre, sono raccolti diversi materiali documentari: il preciso curriculum degli studi con l'elenco degli esami da superare; la storia ufficiale e la cronologia della Golden Dawni l'elenco degli adepti e dei Templi dell'Ordine; le biografie delle personalità eminenti.

AUTORE

Sebastiano Fusco è giornalista e saggista di fama internazionale. La sua folta produzione libraria (spesso sotto lo pseudonimo di Jorg Sabellicus) spazia tra divulgazione scientifica, tradizioni magiche, alchimia, esoterismo e narrativa fantastica.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 24 ottobre 2016

Complicato ma professionale ancora nin l ho letto tutto

Commenta questa recensione

Scritto da: - 28 settembre 2015 Acquistato sul Giardino dei Libri

Sono testi che danno un'ampia conoscenza delle Arti Magiche di quest'Ordine Occulto. Come tutti i testi di Magia, sono difficili da capire. Ne ha fatto parte anche Aleister Crowley che ha imparato le basi di come operare ma ne è uscito per motivi personali e decisionali dell'Ordine, adottando un sistema d'operare nell'Occulto del tutto ambiguo e misterioso.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 maggio 2015

Il mio voto di tre stelle è la media fra il voto massimo per il carattere squisitamente antropologico nonchè esoterico che ha l'opera e il minimo "sindacale" di una stella che invece, per quanto mi riguarda, concerne l'assoluta distanza della Golden Dawn da ciò che dovrebbe essere un'organizzazione autenticamente iniziatica. L'efferato magismo della Golden Dawn, come già coraggiosamente affermato da altri studiosi dei fenomeni occultistici, è di netto e amaro sapore antitradizionale e controiniziatico. Normalmente, tutte le confraternite - spesso mai assurte agli onori della ribalta - puntano alla morte dell'ego affinché lo spirito, il nous di ermetica memoria, possa prendere pieno possesso del corpo che lo racchiude e riesca a produrre un elevato salto di coscienza. Tutto il contrario di quanto sempre trapelato dei riti e delle contradditorie filosofie di questa creatura crowleyana. La Golden Dawn è, a mio avviso, un grosso e confuso calderone in cui è confluito tutto e il contrario di tutto. Perché, vi chiedo, la maggior parte delle pratiche della Golden Dawn avevano, quali irrinunciabili ingredienti, il sesso, il sangue e l'evocazione parossistica di entità infere? Se è vero che questa è una congrega tradizionalmente iniziatica, dove è il deposito sapienziale cui avrebbero attinto costoro? Infatti non esiste: tutti gli input sono giunti mediante channeling e medianità piuttosto imbarazzanti. Ne consegue che non hanno alcun valore...

Commenta questa recensione

Scritto da: - 9 maggio 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

Definirei questo volume un volume prettamente storico. Infatti la ritualistica riportata è abbastanza incompleta, o meglio solamente un iniziato o comunque un conoscitore esperto di tali pratiche potrebbe riportarle in "vita" attraverso questi volumi. di sicuro ci traccia una sensazionale mappa storica di quello che fu la Golden Dawn e quindi per me non possono mancare nella libreria di un Esoterista o appassionato di occultismo.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su