L'io che Comanda

  Clicca per ingrandire

L'io che Comanda

Idries Shah

( 1 Recensione Cliente )

  • Prezzo: € 19,70

Sono innumerevoli i libri scritti sul sufismo, ma quasi tutti sposano il punto di vista di altri sistemi di pensiero. Parallelamente c'è una mole enorme di insegnamenti sufi difficili da mettere... continua

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando è disponibile
  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Altri Libri come L'io che Comanda

Descrizione

Sono innumerevoli i libri scritti sul sufismo, ma quasi tutti sposano il punto di vista di altri sistemi di pensiero. Parallelamente c'è una mole enorme di insegnamenti sufi difficili da mettere in pratica, dove gli allievi riescono a farsi strada solo a prezzo di grandi fatiche. Al contrario, i libri di Idries Shah hanno il pregio di essere opera del più rinomato e attento ambasciatore del pensiero sufi in Occidente, e l'insegnamento che essi propongono è ben armonizzato con la realtà del modo di vita occidentale.

Dettagli Libro

Editore Astrolabio Ubaldini Edizioni
Anno Pubblicazione 1996
Formato Libro - Pagine: 256 - 15x21cm
EAN13 9788834012147
Lo trovi in: Sufi

Autore

Idries Shah ha scritto numerosi libri sulla letteratura, la filosofia e il pensiero sufi, pubblicati in molti lingue. Ambasciatore in Occidente del pensiero sufi, viaggia in tutto il mondo per tenere conferenze e insegnare.

Dello stesso autore:

Imparare a Imparare
Imparare a Imparare

€ 19,00

I Sufi
I Sufi

€ 29,50

La Strada del Sufi
La Strada del Sufi

€ 15,00

Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 1 recensione

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Alessandro 3 agosto 2017

Voto:

La sincerità assoluta costituisce il punto d'arrivo del cammino di illuminazione. Il sufi deve orientare tutto il suo essere, la sua volontà e il suo pensiero a Dio solo, allontanando da sé ogni altra intenzione. Egli cerca Dio per se stesso, senza curarsi del mondo presente o futuro, senza paura dell'inferno o desiderio del paradiso. La purezza interiore deve essere totale, non in quanto si è sforzato di essere sincero, ma in quanto è stato reso sincero da Dio stesso.


Torna su
Caricamento in Corso...