Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 40 punti Gratitudine!


Il Rapporto Mente-Cibo

La guida più completa sui meccanismi mentali in relazione all'alimentazione dal concepimento alla vecchiaia

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il libro tratta le ragioni delle nostre scelte alimentari a partire da un modello di analisi del funzionamento della mente diverso da quello della psicologia e della psicoanalisi.

Il testo spiega come nascono gli schemi mentali che si sostituiscono alla coscienza nel gestire le scelte alimentari e comportamentali e rivela come queste siano quasi sempre determinate dal fisiologico funzionamento della mente e non da particolari patologie.

L'approccio ai problemi alimentari, dunque, non deve essere necessariamente di tipo clinico ma educativo.

  • Nel libro si risponde ai più frequenti quesiti sulle abitudini alimentari quali: come combattere le "cattive" abitudini?
  • Perché particolari conflitti emozionali e di sopravvivenza incidono poi sulle scelte alimentari?
  • In che modo le esperienze vissute nelle diverse fasi della vita, dal concepimento alla vecchiaia, sono così determinanti nel creare problemi col cibo? 
  • Come conoscere le ragioni più profonde dei comuni attaccamenti a cibi e bevande? 
  • Quali soluzioni nuove è possibile offrire a coloro che soffrono dei più gravi e diffusi disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia, obesità)? 

L'autore vuole offrire un nuovo e potente strumento di conoscenza a beneficio di coloro che intendono superare il loro amore/odio verso il cibo, rieducando se stessi ed aiutando altri a risolvere il disagio esistenziale che si nasconde dietro ogni forma di dipendenza o di aberrazione alimentare.

Il libro si rivolge a tutti ed in particolare ai giovani, a genitori, educatori, operatori olistici, psicologi e medici, compreso quelli orientati verso le discipline bionaturali, ai sinceri ricercatori della mente e dello spirito, a chi compensa con il cibo tutto ciò che non va nella propria vita e alle persone con problemi di disturbo del comportamento alimentare.

Il Dott. Michele Riefoli è studioso di meccanismi mentecorpo, laureato in Scienze Motorie, ideatore del metodo Ecologia dell'Organismo di educazione alla salute e all'alimentazione naturale.

AUTORE

Michele Riefoli, dottore in Scienze Motorie, ideatore del Metodo Ecologia dell’Organismo di educazione alla salute naturale, direttore e formatore del Master per Educatori, Consulenti e Nutrizionisti Veganic, membro del comitato scientifico dell’Associazione Vegani Italiani, membro del direttivo del Coordinamento Nazionale Associazioni e Comunità di Ricerca Etica, Interiore e Spirituale (CONACREIS). Autore di Mangiar Sano e Naturale con alimenti vegetali integrali e de Il rapporto Mente-Cibo. E’ presidente dell’Associazione Ottavo Senso-Consapevolezza del Benessere.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 25 gennaio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

E' un libro rivoluzionario, il pensiero dell'autore arriva facilmente stimolando una serie di riflessioni per cui è impossibile rimanere immobili. I meccanismi della mente vengono portati alla luce e permette al lettore un livello di consapevolezza maggiore. E' utile non solo per imparare ad affrontare il "problema cibo" ma, capiti i meccanismi della mente, le correzioni possono essere applicate in ogni ambito della propria vita.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 27 maggio 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Per chi è appassionato e interessato al meccanismo che si scatena nella nostra mente relativamente all'alimentazione, il libro Il rapporto Mente-Cibo Michele Riefoli è di sicuro una lettura che non può mancare nella libreria di casa. Consigliato!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 30 aprile 2013 Acquistato sul Giardino dei Libri

Forse non era il momento giusto per leggerlo, ma lo trovato un po' noioso.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 18 gennaio 2009

Questo libro mi è piaciuto moltissimo. Ero alla ricerca di una lettura che mi permettesse di comprendere quali meccanismi stessero dietro ai miei disordini alimentari. Avevo letto tanti altri libri su questo argomento ma mai nessuno mi aveva aiutato fino in fondo a comprendere e a guarire dal mio problema. Pertanto sono grata all'autore per averlo scritto perchè mi ha aiutata ad uscire dal tunnel in cui ero finita e lo consiglio a tutti coloro che non sono ancora riusciti ad avere un rapporto con il cibo sereno. simona

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 gennaio 2009

E' un libro che ho letto con estremo interesse e in cui mi sono potuto rispecchiare spesso. La descrizione con cui l'autore racconta dei meccanismi che caratterizzano ogni fase della vita mi ha permesso di capire tante cose che mi sono accadute e che sono accadute a chi mi stava accanto. E' un libro rivelazione per me che a mio parere potrebbe aiutare tantissime persone a capire del perchè di molti comportamenti alimentari scorretti che si mettono in atto. Già solo il prendere coscienza che il proprio comportamento alimentare è soggetto ad automatismi e che in quanto tali non sono guidati completamente dalla nostra consapevolezza è già un grande passo avanti che a mio parere può fare iniziare il percorso di liberazione dagli stessi. Buona lettura.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 15 gennaio 2009

Lettura piacevole e rivoluzionaria, può illuminare in modo sorprendente i retroscena mentali e genetici del rapporto col cibo, che molti di noi vivono in modo conflittuale. Un "backstage" avvincente, colto nel suo divenire, dal concepimento a... Grazie, prof. Riefoli, per il suo prezioso contributo!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 3 gennaio 2009

Finalmente un libro che spiega gli intrighi che ci sono nel complesso mondo delle scelte alimentari!!! Questo manoscritto analizza profondamente dal concepimento alla vecchiaia tutte le possibili trappole che ci fanno cadere in tentazione davanti a certi alimenta a cui non sappiamo "dire di no". Personalmente sono riusito a comprendere cosa mi legava a filo doppio ai dolci e finalmente ora mi sento libero di stare di fronte a qualunque dolce senza cedimenti o resistenze. Questo libro dovrebbe essere testo di studio nelle scuole e nelle famiglie per permettere all'individuo di orientarsi adeguatamente e non essere in balia dei pareri discordanti di presunti esperti ai quali ci si riferisce per cercare di risolvere compulsioni o disturbi dell'alimentazione. Leggetelo!

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su