Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 50 punti Gratitudine!


Jung e l'Autoanalisi

Dall'ombra alla coscienza

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

La soglia è una linea ancipite, è una linea di confine, è un limite che vuole essere superato. E l’uomo, mentre vi dimora, davanti l’abisso, divorato da un’indefinibile angoscia, dilaniato da due tremende forze confliggenti, una che dice natura, l’altra che dice Io, è attratto dal lato oscuro dell’esistenza.

Sotto l’azione di queste due forze, compulsivamente, egli vive il conflitto originario e non sa dove dirigersi. Eppure, un’eco lontana gli ricorda la sua sacralità, il suo baricentro, là dove la verità si dà come aletheia (svelamento), come salvezza, fuori dal quale il suo squilibrio si dice nevrosi. L’uomo della soglia, il nevrotico, degradato nella coscienza e nella conoscenza di Sé, subisce una perdita, una limitazione che gli impedisce di sviluppare tutte le sue potenzialità.

Per questa ragione gli orientali paragonano quest’individuo a una persona dormiente che ha una percezione illusoria della realtà.

Con quale passo arrischiante l’uomo potrebbe oltrepassare la soglia?

Con quale salto del pensiero è possibile il suo oltrepassamento senza cedere alla tracotanza? E come, se non unicamente con un cambiamento del modo di pensare che permette di pensare diversamente?

Heidegger suggerisce con il pensiero meditante, che è un pensare tranquillo, un abbandonarsi a ciò che è degno di essere pensato, che non sia un’ avventura, ma un ritorno in “patria”.

AUTORE

Il Dott. Pietro Silvio Mauro è laureato in fisica teorica. Ha conseguito il diploma professionale di Psicoterapia analitica e Counsellor analista clinico - indirizzo ipnologico costruttivista - presso l’Association Europeenne pour la Recherche scientifique et la Formation (A.E.R.F.) di Torino.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su