Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 16 punti Gratitudine!


Kriya Hatha Yoga di Babaji

18 posture di rilassamento e ringiovanimento

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 8,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 29
  • Formato: 21x15
  • Illustrato in bianco e nero
  • Anno: 2015

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il Kriya Hatha Yoga, l’arte scientifica di controllare il corpo fisico tramite asana, bandha e mudra é il punto di partenza per lo studente di Kriya Yoga.

Una asana é una posizione fìsica che produce un rilassamento. Un mudra é un gesto, un movimento o una posizione che agisce sul flusso dell’energia vitale nota come “prana”.

Ogni mudra corrisponde ugualmente ad una attitudine psicologica. Un bandha é una chiave energetica psico-muscolare che dirige la corrente pranica in maniera da risvegliare i “chakra” o centri psico-energetici. Esse furono ideate e praticate dai Siddha, gli antichi maestri di Yoga col fine di risvegliare e rinforzare i “chakra” ed eliminare eventuali blocchi nei canali energetici chiamati “nadi”.

Questa forma di Hatha Yoga fu ugualmente sviluppata per aumentare gradualmente il passaggio di una quantità maggiore di energia pranica, per rinforzare il sistema immunitario e conservare il corpo in salute.

AUTORE

Marshall Govindan Satchidanada ha praticato il Kriya Yoga di Babaji in maniera intensiva a partire dal 1969. Ha studiato e praticato il Kriya yoga in India per cinque anni con Yogi S.A.A. Ramaiah,e l’ha aiutato durante 18 anni a fondare 23 centri di Kriya Yoga nel mondo. Durante questo periodo, ha praticato il Kriya Yoga di Babaji in media 8 ore al giorno e in questo modo ha raggiunto la Realizzazione del Sè. Mentre era in India,ha studiato la lingua tamil e gli scritti dei Siddha dello Yoga tamil. Nel 1980 ha aiutato a riunire e pubblicare le opere complete di Siddha Boganathar. Nel 1986, ha diretto la costruzione di un istituto di recupero e cure consacrato alla terapia Yogica, nel tamil Nadu, in India. Nel 1988, Babaji Nagaraj, il fondatore del Kriya Yoga, gli ha chiesto di cominciare a insegnare.

Nel 1991 ha scritto il best seller “Babaji e la tradizione del Kriya Yoga dei 18 Siddha” pubblicato attualmente in 9 lingue. Nel 1992 ha fondato l’Ashram del Kriya Yoga di Babaji a Saint-Etienne-di Bolton, nel Quebec. Lì si organizzano corsi e ritiri durante tutto l’anno.

Nel 1995, va in pensione, dopo avere lavorato 25 anni come economista e verificatore informatico per la maggiore agenzia nel Quebec,il movimento corporativo Desjardins. Può cosi dedicarsi a tempo pieno all’insegnamento e alla pubblicazione delle opere nel campo dello Yoga. Da allora ha viaggiato intensamente per tutto il mondo e ha guidato circa 50 gruppi di studio in più di 20 paesi. Ha fondato degli ashram a Pondichery e a Bangalore e un ordine laico di insegnanti del Kriya Yoga: l’Ordine degli Acharyas del Kriya Yoga di Babaji, un organo educativo non a scopo di lucro, riconosciuto legalmente negli Stati Uniti, nel Canada e in India. Dal 1989 con corsi intensivi e ritiri ha personalmente iniziato più di 6000 persone al Kriya Yoga di Babaji.

Nel 1999, ha avuto la grazia di ricevere il darshan di Babaji Nagaraj, presso il suo ashram, a Badrinath, nell’Himalaya.

Egli co-dirige una equipe di eruditi in un importante progetto di ricerca sull’insieme delle opere letterarie dello Yoga dei Siddha tamil.

E’ diplomato presso l’Università “George Washington”, e il Collegio degli affari stranieri della Università di Georgetown.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su