-15%
L'Accademia della Guerra

  Clicca per ingrandire

L'Accademia della Guerra

Fosco Del Nero

A quando risalgono il Castello della Filosofia e gli altri Castelli del continente occidentale? Qual è il ruolo dell’Accademia della Guerra? E chi ha costruito il Simulacron, la straordinaria... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 17 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

A quando risalgono il Castello della Filosofia e gli altri Castelli del continente occidentale? Qual è il ruolo dell’Accademia della Guerra? E chi ha costruito il Simulacron, la straordinaria tecnologia che permette a un gruppo selezionato di studenti di confrontarsi in una simulazione virtuale olografica e di mettere in pratica quanto appreso nelle varie materie della scuola?

Leggi anche tu il fantasy rivelazione italiano e passa un anno nell'Accademia insieme a dieci giovani talentuosi, tra lezioni, sessioni del Simulacron, confronti dentro e fuori dalla classe, creatività e strategia, amicizia e amore, passato e futuro.

Autore

Fosco Del Nero - Foto autore Fosco Del Nero si occupa di crescita personale fin da giovanissimo, ed è passato man mano dalla crescita personale orientata al benessere alla crescita personale orientata all’evoluzione spirituale. Attualmente è uno degli autori del settore più letti e seguiti online. Ha studiato e praticato quasi ogni disciplina possibile del settore, e i suoi riferimenti principali sono i seguenti: Gesù Cristo, Osho, Paramhansa Yogananda, Ananda Moyi Ma, Ramtha, Buddha, Lao Tzu, G.I. Gurdjieff, Jiddu Krishnamurti, Swami Muktananda, Hakim Sanai, Anne e Daniel Meurois-Givaudan, Eckhart Tolle… e... Continua a leggere la Biografia di Fosco Del Nero

Le vostre recensioni

5,00 su 5,00 su un totale di 4 recensioni

  • 5 Stelle

    66.67%
    67%
  • 4 Stelle

    33.33%
    33%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Sergio 26 novembre 2014

Voto:

Questo romanzo fantasy é molto gradevole da leggere, grazie ad un linguaggio che, pur utilizzando spesso termini non comuni, rende la lettura scorrevole. Il racconto procede per lunghi tratti in modo un po' schematico, poiché quasi tutta l'azione si svolge all'interno dell'Accademia. Detto ció, la trama si sviluppa in modo tale da tenere sempre il lettore sulle spine, invogliandolo a procedere con la lettura.

Sylvie 22 novembre 2014

Voto:

Beh, che dire, questo è un romanzo con la erre maiuscola. Non è un romanzo di crescita personale, ma ci va vicino col suo essere un romanzo di formazione del protagonista e dei suoi amici. Quel che è certo è che dentro c'è un'atmosfera fantastica, e che l'autore sa portare il lettore proprio dentro al suo mondo, tanto che sembra di essere lì. Il libro è lungo, ma si legge davvero volentieri, scritto tra l'altro in modo assai ricercato... e quando finisce già si sente la sua mancanza...

Catia 20 novembre 2014

Voto:

Il romanzo, a fine lettura, pare un mosaico le cui tessere sono incastonate con rigore quasi matematico, ma il cui effetto finale è di piacevolezza. Mi è piaciuta l'esplorazione del mondo onirico e della sua surreale natura. Ho apprezzato la delicatezza con la quale la trama si dispiegava facendo emergere la giocosità, il candore, ma anche l'impegno di questi "speciali" adolescenti. Mi sono un pò persa nel "gioco delle carte" e nel "Simulacron"... forse assomiglio di più ad un personaggio e meno ad altri. Mi sono poi ritrovata:"ho percorso il labirinto svoltando sempre dallo stesso lato". Ho appuntato alcune frasi:"So molte cose pur senza sapere come le so". Oppure ancora:"Così era Viola: una grande luce intervallata da momenti di oscurità". Altra frase:"Comunque, ho sempre pensato che non sia importante piacere a molti, quanto piacere alle persone giuste". Per il resto... che sia una lettura piacevole per tutti: ognuno può appuntarsi le sue frasi...


Torna su
Caricamento in Corso...