Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 44 punti Gratitudine!


L'Anima e il Suo Destino

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Il libro incontrerà opposizioni e critiche, ma sarà difficile parlare di questi argomenti senza tenerne conto", scrive nella prefazione il cardinale Martini.

Gli argomenti sono i più classici, l'esistenza e l'immortalità dell'anima, il suo destino di salvezza o perdizione. Del tutto nuova è invece la trattazione, in cui scienza e filosofia assumono il ruolo di interlocutori privilegiati della teologia, configurando una fondazione del concetto di anima immortale di fronte alla coscienza laica.

Criticando alcuni dogmi consolidati, il libro affronta l'interrogativo fondamentale che da sempre inquieta la mente degli uomini: se esiste e come sarà la vita dopo la morte.

AUTORE

Vito Mancuso è un teologo italiano, dal 2013 docente presso l'Università degli Studi di Padova, dopo aver insegnato dal 2004 al 2011 alla Facoltà di Filosofia dell'Università San Raffaele di Milano. È autore, tra gli altri libri, di L'anima e il suo destino (2007), La vita autentica (2009), Obbedienza e libertà (2012), Io e Dio. Una guida dei perplessi (2011). Insieme a Eugenio Scalfari ha firmato le Conversazioni con Carlo Maria Martini. Ha disputato per iscritto a favore della fede in Dio con Corrado Augias e Paolo Flores D'Arcais, e a voce con molti altri intellettuali atei. Il suo pensiero è oggetto di una monografia uscita in Germania nel 2011 (Essentials of Catholic Radicalism. An Introduction to the Lay Theology of Vito Mancuso). Le sue opere, tradotte in più lingue, hanno suscitato notevole attenzione da parte del pubblico e sono oggetto di discussioni e polemiche per le posizioni non sempre allineate con le gerarchie ecclesiastiche.
Dal 2009 è editorialista del quotidiano «la Repubblica».

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 17 gennaio 2010

A me pare chesto libro sia scritto da un Cristiano per convinzione e cattolico per abitudine. Ma da cattolico a il coraggio di denunciare della Chiesa ciò che la maggior parte delle persone osano appena pensare: quando pensano. La scrittura è ottimamente usata con eleganza e concisione, senza fronzoli nè facili compiacimenti. L'ho letto quasi d'un fiato, riconoscendovi opinioni personali che per un lungo periodo mi hanno disturbato: io stessa cresciuta ed allevata nel cattolicesimo "ignorante" che chiede ai suoi adepti di non pensare con la propria testa; di non vedere ma sopratutto, di non criticare o mettefre in dubbio. Ho percorso il mio cammino cercando tutta quella Conoscenza della quale sentivo la mancanza, ma sempfre con lo spirito verso orizzonti luminosi verso i quali mi sentivo spinta. Leggere questo libro mi ha fatto comprendere che il mio percorso era esatto e sopratutto, che non ero sola lungo il cammino. Mi ritengo una ferv ida Credente ma rifuggo da troppo facili concljusioni che offendono la RAGIONE.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su