Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 25 punti Gratitudine!


L'Arte di Mentire a Se Stessi e agli Altri

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Esplorare l’arte del mentire a se stessi e agli altri, impararne gli stratagemmi, affinché ognuno di noi sappia usare la menzogna in modo sano e responsabile: prima di tutto per non esserne artefice o vittima inconsapevole e, in secondo luogo, per migliorare la vita degli altri, la propria e il mondo in cui viviamo.

«Non si dicono le bugie!» Quante volte i nostri genitori ce l’avranno ricordato? Chi non ha mai mentito a fin di bene a familiari o amici? Quanti fra di noi non hanno mai taciuto certi segreti scomodi o inconfessabili al partner o, al contrario, giurato un amore eterno quanto irrealistico? «In amore la sincerità a piccole dosi è pericolosa, a grandi è micidiale» diceva Oscar Wilde.

Insomma, la sincerità assoluta è una pia illusione. Mentiamo in continuazione, e soprattutto a noi stessi, convincendoci che la realtà non è come è, ma come vorremmo che fosse.

Al di qua di ogni moralismo ed evitando una rigida contrapposizione logica o etica tra «vero» e «falso», la menzogna non va condannata in assoluto, ma unicamente nelle sue manifestazioni truffaldine o criminali: mentire non è solo un processo percettivo fisiologico, ma un comportamento intrinseco in ogni forma di comunicazione - affettiva, professionale, politica - di cui dovremmo prendere consapevolezza e sfruttare le potenzialità.

Giorgio Nardone propone un atteggiamento realista e pragmatico, per cui una bugia va sempre valutata alla luce delle circostanze, delle intenzioni, dei suoi obiettivi e dei suoi effetti. Ognuno di noi dovrebbe imparare l'«arte della menzogna», conoscerne gli stratagemmi e la loro corretta applicazione, trasformandola in un’importante risorsa relazionale.

Allora sì potremo ammettere serenamente, e nel senso più autentico dell’espressione, di aver detto una bugia «a fin di bene». Il nostro e quello degli altri.

INDICE

  • Filosofia del mentire
  • Mentire a se stessi
  • Il mentire a se stessi benefico
  • Il mentire a se stessi malefico
  • Meccanismi di difesa e autoinganni cognitivi
  • Il mentire in amore
  • Il arte di mentire a se stessi
  • Mentire agli altri
  • Pragmatica del mentire
  • Giù la maschera: svelare il mentitore
  • Neuroimaging
  • Mentire dicendo la verità. Dire la verità mentendo
  • Bibliografia

APPROFONDIMENTI

L'arte di mentire è un'arma potente che dobbiamo imparare a conoscere e gestire prima di tutto per non esserne vittime. Per saperla usare nella maniera più etica.

La menzogna e il mentire sono un argomento talmente importante che persino sant'Agostino gli dedica un saggio e afferma che la menzogna è solo nel linguaggio. Negli scambi giornalieri degli esseri umani ci sono molte più bugie che verità. Molte sono inconsapevoli, ma tutte hanno uno scopo. Le bugie sono strumenti a nostra disposizione, non sono cattive o buone in assoluto, ma sono efficaci o dannose.

Rispondi sinceramente alle domande e scopri che mentire è un gesto quotidiano:

  • Sei convinto che la tua memoria ti racconti sempre la verità sul tuo passato?
  • Preferisci una buona bugia o una cattiva verità?
  • Cerchi di evitare gli specchi per non vederti brutto/a come credi?
  • Eviti di pesarti per non sapere che sei ingrassato?
  • Metti l'orologio avanti per essere sicuro di non arrivare in ritardo?
  • Tieni nascosto qualcosa al tuo partner perché credi che ti giudicherebbe male?
  • Hai sempre raccontato tutta la verità o qualche volta l'hai arricchita con qualche dettaglio non vero per apparire migliore?

Impariamo a essere consapevoli e a mentire o a svelare le menzogne degli altri.

AUTORE

Giorgio Nardone, psicologo e psicoterapeuta di fama mondiale, è fondatore insieme a Paul Watzlawick del Centro di terapia strategica di Arezzo. Esponente di spicco della prestigiosa Scuola di Palo Alto, è stato consulente di importanti istituzioni e multinazionali. È autore di molti libri tradotti in oltre dieci lingue. Per BUR ha pubblicato anche Al di là dell'odio e dell'amore per il cibo (2003) e Oltre i limiti dello paura (2000).

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 18 maggio 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro acquistato per il titolo. Ne sono rimasto piacevolmente colpito per il messaggio che mi ha lasciato, ossia che noi stessi ci autoinganniamo tutti i giorni per i meccanismi che il nostro cervello attua nelle varie situazioni.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su