-15%
L'Ascolto Psicoanalitico

  Clicca per ingrandire

L'Ascolto Psicoanalitico

Metodi, limiti, innovazioni

Salman Akhtar

"La psicoanalisi è fatta di parole: pronunciate ma anche, e soprattutto, ascoltate. Un ascolto diretto alle parole ma in egual misura ai silenzi, quelli dello psicoanalista e quelli del paziente.... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 17 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

"La psicoanalisi è fatta di parole: pronunciate ma anche, e soprattutto, ascoltate. Un ascolto diretto alle parole ma in egual misura ai silenzi, quelli dello psicoanalista e quelli del paziente. Parola, ascolto, silenzio, paziente e analista assumono qui nuovo significato come elementi di quell’insieme complesso che è la psicoanalisi."

Salman Akhtar

La celebre paziente di Joseph Breuer, Anna O., definì la psicoanalisi una ‘cura con le parole’, e la parola è certamente la base della pratica psicoanalitica.

Ma l’attenzione per le attività verbali del paziente e dell’analista ha in parte distolto l’attenzione dal modo in cui le due parti si ascoltano reciprocamente: l’ascolto analitico è diverso dall’ascolto ordinario?

Quali sono le condizioni necessarie all’ascolto analitico? E il paziente ascolta realmente quando l’analista parla? Ascolta le parole dell’analista oppure il suo tono di voce? In che modo il paziente ascolta se stesso?

Il libro percorre un vasto territorio storico, teorico e clinico, che va dalle diverse modalità di ascolto, alle potenzialità conoscitive del controtransfert, fino al confine estremo costituito dall’atteggiamento dell’analista nella vita quotidiana e in famiglia, dove l’ascolto psicoanalitico non ha alcuna utilità e può essere persino controindicato.

L’autore descrive quattro modelli di ascolto analitico: oggettivo, soggettivo, empatico e intersoggettivo, ognuno con propri riferimenti teorici, risvolti clinici e relative aree di sovrapposizione, e prende in esame anche le variabili che hanno la facoltà di impedire l’ascolto analitico. Il percorso teorico è illustrato da molti esempi clinici.

Autore

Salman Akhtar è professore di Psichiatria presso il Jefferson Medicai College e analista didatta e supervisore presso il Centro Psicoanalitico di Filadelfia. Ha fatto parte del comitato di redazione dell’International journal of Psychoanalysis e del journal of the American Psychoanalytic Association. Ha pubblicato numerosi articoli e libri, ha tenuto prestigiose lezioni e conferenze e ricevuto diversi premi per i suoi contributi alla psicoanalisi. Ha curato recensioni cinematografiche per l'International journal of Applied Psychoanalytic Studies ed è stato curatore editoriale per lo... Continua a leggere la Biografia di Salman Akhtar

Torna su
Caricamento in Corso...