L'Evoluzione in Settenari in Omeopatia Hahnemanniana

  Clicca per ingrandire

L'Evoluzione in Settenari in Omeopatia Hahnemanniana

Uso delle diluizioni cinquantamillesimali (LM o Q) alla luce della "Legge dell'Ottava"

Claudio Colombo

( 2 Recensioni Clienti )

  • Prezzo: € 25,90

  • Disponibilità per la spedizione: immediata!

 Disponibile anche in versione Ebook

Questo libro di omeopatia è dedicato ai sinceri studiosi dell’Arte mirabile del Maestro Hahnemann, l’ideatore dell’omeopatia che aiuta a comprendere quali sono le più “straordinarie”... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 26 punti Gratitudine!

  Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Questo libro di omeopatia è dedicato ai sinceri studiosi dell’Arte mirabile del Maestro Hahnemann, l’ideatore dell’omeopatia che aiuta a comprendere quali sono le più “straordinarie” potenze terapeutiche a disposizione dei medici e dei pazienti omeopatici, le diluizioni cinquantamilessimali (il preparato madre, dopo una prima serie di triturazioni fino alla potenza centesimale, viene ulteriormente frazionato in rapporto 1:50.000).

Il principio basilare della medicina alchemica prima e della medicina omeopatica poi, è che la malattia rappresenta la parte materiale di un disordine energetico. I due approcci sono affini tanto che uno dei principi più importanti della medicina alchemica, la Legge di Analogia, che traeva origine dall’idea dell’unità sostanziale della Natura, è analogo alla celebre Legge di Similitudine (similia similibus curantur) che è il fondamento dell’omeopatia.

Per questo motivo il libro di Colombo è permeato anche di riflessioni alchemiche e, per aiutare i lettori a comprendere quale dovrebbe essere il giusto atteggiamento di studio, prima, e di pratica ambulatoriale poi, cosa il maestro Hahnemann intendesse con “visitare in stato di neutralità”, è preceduto da un articolo di Paolo Lucarelli, alchimista, che è stato suo amico.

Il volume fornisce indicazioni pratiche sulle modalità d’uso delle potenze cinquantamillesimali (LM o Q) in medicina omeopatica, sulla base dell’esperienza di pratica ambulatoriale dell’autore, ponendo particolare attenzione sull’evoluzione in settenari (l’uomo compie i suoi cicli vitali ogni sette anni) e su di una singolare legge dell’Universo nota, fin dall’antichità, come “Legge dell’Ottava”.

Dettagli Libro

Editore Mediterranee Edizioni
Anno Pubblicazione 2011
Formato Libro - Pagine: 254 - 14,5x21cm
EAN13 9788827221693
Lo trovi in: Omeopatia
Posizione in classifica: 6.623° nella classifica Libri ( Visualizza la Top 100 libri )

Recensioni Clienti

4,00 su 5,00 su un totale di 2 recensioni

  • 5 Stelle

    0%
    0%
  • 4 Stelle

    50%
    50%
  • 3 Stelle

    50%
    50%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Giulia 1 novembre 2016

  Acquisto verificato

Voto:

libro veramente molto difficile ottimo solo come oggetto di studio per gli studiosi appassionati di omeopatia .. puo contenere dei aneddoti capibile per chi vuole provare a capire come lavora l'omeopatia però è veramente molto difficile come testo

Eugenia 18 maggio 2012

  Acquisto verificato

Voto:

Questo è davvero un libro di un certo spessore. Se studiate omeopatia o siete omeopati, oppure se vi occupate di alchimia o qualche disciplina olistica va bene se no lasciate perdere! E' un testo molto difficile per cui sono necessarie conoscienze rigurado la costituzione, la forza vitale, il settenario e le dinamizzazioni. Se avete letto qualcosa sulla numerologia o meglio sui pitagorici e quindi sul 3, 4 e 7 ancora meglio. Trovare la giusta cura e concentrarsi sull'essenza e non sul quantitativo. il rispetto dell'essere e trovare sapientemente l'affinità: questa la base di una vera omeopatia come qulla di hahnemann. In tutto il libro ricorrerà questo concetto l'essenza e spesso attenti che si fa riferimento a qualcosa che è molto lontano dal mondo fisico grossolano e più in relazione con una valenza spirituale anche quando si parla di metalli e vegetali.....Veramente affascinante! no per i curiosi ed i novellini.


Torna su
Caricamento in Corso...