Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 48 punti Gratitudine!


L'Incontro con l'Arte Egizia

 
-15%

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 23,80 invece di 28,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 216
  • Formato: 14x21
  • Anno: 2016

  • Sconto

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Spesso acquistati assieme...

L'Incontro con l'Arte Egizia + Il Libro dei Morti degli Antichi Egizi

Il Libro dei Morti degli Antichi Egizi + L'Incontro con l'Arte Egizia = Acquista insieme, oggi sconto 15%
€ 43,78 invece di € 51,50
Risparmio € 7,72
Compra L'Incontro con l'Arte Egizia + Il Libro dei Morti degli Antichi Egizi
Disponibilità per la spedizione: Immediata

L'arte e l'architettura dell'Antico Egitto, la millenaria storia di questa civiltà e gli stessi geroglifici esercitano da sempre un fascino particolare.

Dall'epoca romana all'Europa del Rinascimento, al periodo napoleonico, quando l'Egitto fornì allo stile Impero molte delle sue forme e dei suoi motivi, fino all'«Egittomania» esplosa nella seconda metà degli anni '20 del '900 (per non parlare dell'interesse maturato nell'ambito di vari movimenti esoterici e delle cosiddette scienze occulte), l'arte, la cultura e il collezionismo occidentali hanno attinto a piene mani in quel vasto repertorio di simboli e creazioni.

L'Italia stessa vanta una grande tradizione di studi e scavi, che ha consentito al Museo Egizio di Torino di costituire la raccolta di documenti e reperti più importante al mondo, dopo quella del Museo del Cairo.

Boris de Rachewiltz ha dedicato buona parte della sua vita a questo importante filone di ricerche archeologiche e storiche, come dimostra questo suo Incontro con l'arte egizia. Il lettore non competente, e anche quello colto e appassionato, vi troveranno la presentazione completa e approfondita di tutta la produzione artistica egizia, e soprattutto l'esposizione puntuale del pensiero che l'ha informata, essenziale per comprendere nel modo più corretto questa suggestiva ma lontana civiltà.

L'Egitto, nella storia dell'Umanità, occupa un posto a sé. Quasi sdegnoso, chiuso nel cerchio delle sue concezioni, ermetiche quanto il linguaggio in cui sono espresse, non si concede facilmente al primo venuto. Il fenomeno «arte» è una delle manifestazioni principali della sua esistenza ed è la dimostrazione tangibile di concezioni filosofiche che hanno caratterizzato,per oltre tre millenni, la sua civiltà.

Studiare quindi l'«arte» egizia è un modo di penetrare nel mondo che l'ha generata, avventura questa non scevra di sorprese e di incontri insospettati.

AUTORE

Boris de Rachewiltz (1926-1997). Docente di Egittologia e di Archeo-Etnologia ha insegnato nella Pontificia Università Urbaniana; ha tenuto corsi all’Istituto Ticinese di Alti Studi e, quale “visiting professor”, negli Stati Uniti. È stato assistente del prof. L. Keimer al “Centre de Documentation” dell’UNESCO al Cairo e, dopo la sua morte, ne ha raccolto l’eredità del metodo comparativo tra archeologia ed etnologia. Presidente della Fondazione L. Keimer di Basilea dal 1969, ha diretto missioni in Egitto, Giordania, Sudan e nel Sahara Maghrebino che hanno portato alla scoperta delle antiche città di Nubit (Sudan) e di Sigilmassa (Marocco). I risultati delle sue missioni tra i Beja per conto della Field Foundation (USA) sono pubblicati nella World Book Encyclopedia (Year Book 1967). È autore di oltre 25 opere in più lingue.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 19 luglio 2017

L'arte egizia nacque già pronta all'uso: scritto così, in maniera forse poco colta, il concetto di assoluta simbiosi fra Natura, Cosmo e Simbolo si riesce maggiormente ad apprezzare. L'Egitto, unico caso della storia umana, produce di colpo cose perfette che hanno alle spalle filosofie, conoscenze e tecniche che si perdono nella notte dei tempi. Il libro aiuta non poco nell'avvertire quello "spirito eterno" che ogni pietra d'Egitto mostra ancora oggi.

Commenta questa recensione

NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su