Giorni 00
Ore 10
Min. 09
Sec. 08
Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 40 punti Gratitudine!


La Carta di Peters

La carta del mondo nuovo

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 20,00
  • Tipo: Libro
  • 1 mappa
  • Formato: 24x32,5

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

La Carta di Peters è uno strumento indispensabile per una corretta visione del mondo, sulla linea del rispetto fondamentale dei diritti di ogni popolo, per educare alla mondialità e all’intercultura.

Da quando fu riconosciuto che la terra è sferica, la sua più fedele riproduzione è stata il mappamondo che, tuttavia, non permette di vedere tutta la superficie terrestre con un solo sguardo e di fare confronti tra zone distanti. Per fare questo è necessario riportare la superficie del mappamondo su un piano. Questa rappresentazione si chiama proiezione.

Alcune caratteristiche del mappamondo si perdono necessariamente nella rappresentazione piana.

È però possibile scegliere che cosa verrà rispettato e che cosa verrà deformato.

Le carte geografiche oggi più diffuse sono state costruite su una proiezione disegnata da un cartografo fiammingo che, a partire dalle linee delle rotte sul mappamondo, nel 1569 riuscì a disegnare un planisfero: la Carta di Mercatore. Questa proiezione ha avuto grande diffusione anche in quanto strumento insostituibile nella navigazione.

Nella carta di Mercatore la posizione dell’Europa è esattamente al centro del mondo.

La linea dell’equatore non taglia a metà la carta, essa è, invece, spostata più in basso, con l’inevitabile conseguenza che tutte le aree dell’emisfero nord risultano ingrandite e tutte le aree dell’emisfero sud rimpicciolite.

Lo storico tedesco Arno Peters supera la tradizionale immagine eurocentrica del mondo e propone un planisfero ad aree equivalenti che restituisce a tutte le superfici della Terra la loro corretta proporzione.

"La nuova carta, la mia carta, rappresenta in modo egualitario tutti i paesi della Terra. È fedele alla superficie, all’asse e alla posizione. La sua scala è esatta, le inevitabili deformazioni sono distribuite regolarmente, è in grado di ritrarre tutta la terra comprese le zone polari. ”

AUTORE

Arno Peters (1916-2002), storico tedesco, pubblicò la sua proiezione della mappa terrestre nel 1973. La sua concezione cartografica è esposta nell’opera “La nuova cartografia” (ASAL, 1995). La carta di Peters è stata pubblicata in centinaia di edizioni in moltissime lingue, Peters ha realizzato anche un Atlante edito in Italia da Rizzoli (1990).

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su