Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 32 punti Gratitudine!


La Cicogna ha Sbagliato Casa

Una stria di vittoria sulla depressione post-partum

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 16,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 136
  • Formato: 15x21
  • Anno: 2014

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Dalla prefazione:

"Nessuno parla di depressione post-partum, eppure succede di frequente con la nascita di un bambino. La maternità è uno degli eventi più belli per una donna, ma anche il più sconvolgente. Essere madri è cosa di tutti i giorni e la naturalezza di questo evento costringe le mamme a vederne solo il lato felice e roseo: non deve esistere nessuna tristezza per una mamma, solo e soltanto beatitudine. Che cosa accade se al posto della beatitudine e della felicità, ci si trova immerse nella tristezza, nell’inadeguatezza e nell’incapacità di essere madri? Che cosa succede se ci si sente annullate e incapaci di riuscire a provare un minimo di gioia guardando il proprio bambino? Quando mi sono trovata ad affrontare il tunnel della depressione post-partum, cercavo disperatamente qualche altra mamma che avesse vissuto la mia stessa esperienza. Ma ho faticato in questa impresa: non è stato facile trovare donne che ammettessero di averla avuta. La depressione post-partum ti porta via la gioia di essere madri, donne e mogli: è stata definita una “ladra di maternità”. Ti impone quella chiusura e quel silenzio perché devi nascondere il tuo segreto. Parlarne diventa complicato, ci si sente “diverse” e ci si vergogna perché la maternità dovrebbe essere un momento lieto, non un dramma."

"Cominciai o provare uno scorso interesse per lo bombino, ero convinto di non amarla abbastanza e per questo vivevo nei continui sensi di colpo".

"Quando dovevo accudire lo piccolo lo facevo con gronde sforzo e quasi sempre in lacrime. Avvertivo inoltre dei fortissimi dolori agli avambracci, che non mi permettevano di prendere in braccio Almo".

"Tutti mi ripetevano fino olio sfinimento che quello che stavo vivendo sarebbe passato, ma io non ci credevo".

AUTORE

Monia Bergamo è nata a Portogruaro nel 1974. Vive con il marito e le due figlie a Concordia Sagittaria in provincia di Venezia. Nel 2004 consegue il diploma di Operatore Socio Sanitario e da allora lavora nel sociale come Assistente Domiciliare. E' appassionata di lettura e di scrittura, ha pubblicato alcuni articoli nella Gazzetta aziendale. Questa è la sua prima opera letteraria.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su