Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00
-15%
La Donna al Tempo delle Cattedrali

  Clicca per ingrandire

La Donna al Tempo delle Cattedrali

Civiltà e cultura femminile nel Medioevo

Régine Pernoud

  • Prezzo € 22,10 invece di 26,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 304
  • Formato: 14x21
  • Anno: 2017
  • Sconto

Una delle più importanti medievaliste contemporanee ribalta i luoghi comuni sulla donna nel medioevo, restituendoci il ritratto di un’epoca ben più aperta ed evoluta di quanto si pensi.... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 23 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Una delle più importanti medievaliste contemporanee ribalta i luoghi comuni sulla donna nel medioevo, restituendoci il ritratto di un’epoca ben più aperta ed evoluta di quanto si pensi.

Contrariamente a quanto generalmente si immagina, nel Medioevo, al tempo delle cattedrali, la presenza femminile si è affermata con caratteri di autonomia e potere negli ambiti più vari, dalla cultura fino alla politica e all’economia.

Da questo punto di vista l’età feudale si pone davvero come momento «intermedio», alternativo rispetto all’età classica e a quella borghese, caratterizzate dall’egemonia maschile.

Questo studio, basato su una ricchissima bibliografia e un’analisi accurata ed estesa delle fonti, non trascura alcun aspetto della vita delle donne nel periodo feudale e medievale.

Dall’amministrazione dei beni al commercio, dall’arte alla politica: per secoli accanto alle «donzelle» che hanno ispirato i romanzi cavallereschi ci sono state donne scrittrici, educatrici e feudatarie.

Autore

Régine Pernoud (Château-Chinon, 1909- 1988) è stata una delle più importanti studiose del Medioevo. Conservatore degli Archivi nazionali di Parigi, le sue ricerche si sono incentrate sulla figura e sul ruolo della donna, di cui ha restituito un’immagine molto diversa da quella normalmente associata al Medioevo e in netto contrasto con quella dell’età classica e borghese, caratterizzate da un netto predominio maschile. Famosi in particolare i suoi studi dedicati a Eloisa, Eleonora d’Aquitania e Giovanna d’Arco.


Torna su
Caricamento in Corso...