-5%
La Fabbrica della Manipolazione

  Clicca per ingrandire

La Fabbrica della Manipolazione

Come difendersi dal condizionamento mentale

Enrica Perucchietti , Gianluca Marletta

( 7 Recensioni Clienti )

  • Prezzo: € 18,90 invece di € 19,90 sconto 5%

    o 3 rate da € 6,30 senza interessi. Scalapay

  • Disponibilità Immediata (consegna in 24/48 ore)

    Ordina entro

    Consegna stimata: venerdì 14 giugno

  • Edizione aggiornata e ampliata

Chi controlla il tuo immaginario controlla la tua volontà! I grandi cambiamenti culturali che l’umanità affronta da decenni non sono né spontanei né casuali ma sapientemente “fabbricati”... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Potrebbero interessarti anche:

-5%
Coronavirus. Il Nemico Invisibile

€ 14,91 € 15,70

-5%
I Rothschild e gli Altri

€ 12,25 € 12,90

-5%
Rivelazioni non Autorizzate

€ 17,00 € 17,90

-5%
Il Segreto più Nascosto

€ 35,05 € 36,90

-5%
L'Istituto Tavistock

€ 23,75 € 25,00

-5%
CyberUomo

€ 17,67 € 18,60

-5%
UniSex

€ 19,85 € 20,90

-5%
Fake News

€ 17,67 € 18,60

-5%
Il Club Bilderberg

€ 19,95 € 21,00

-5%
Il Risveglio del Leone

€ 37,52 € 39,50

-5%
L'Amore Infinito è l'Unica Verità Tutto il Resto è Illusione

€ 20,80 € 21,90

-5%
Guida alla Cospirazione Globale

€ 43,60 € 45,90

-5%
400 Anni d'Inganni

€ 23,65 € 24,90

-5%
Massoni

€ 17,10 € 18,00

-5%
Io Sono Me Stesso Io Sono Libero

€ 20,80 € 21,90

-5%
NeuroSchiavi

€ 29,92 € 31,50

-20%
Mossad

€ 9,60 € 12,00

-5%
Derubati di Sovranità

€ 6,55 € 6,90

Spesso acquistati assieme...

Fake News + La Fabbrica della Manipolazione

La Fabbrica della Manipolazione   Fake News Edizione 2020 =
Acquista insieme

€ 36,57 € 38,50

Risparmio € 1,93
  Aggiungi al carrello

Disponibilità: Immediata

Descrizione

Chi controlla il tuo immaginario controlla la tua volontà!

I grandi cambiamenti culturali che l’umanità affronta da decenni non sono né spontanei né casuali ma sapientemente “fabbricati” dai Poteri Forti.

«La manipolazione consapevole e intelligente, delle opinioni e delle abitudini delle masse svolge un ruolo importante in una società democratica, coloro i quali padroneggiano questo dispositivo sociale costituiscono un potere invisibile che dirige veramente il Paese. Noi siamo in gran parte governati da uomini di cui ignoriamo tutto ma che sono in grado di plasmare la nostra mentalità, orientare i nostri gusti, suggerirci cosa pensare».
Edward Bernays

Scriveva così nel lontano 1928 Edward Bernays, il fondatore delle Pubbliche Relazioni e l’ideologo degli attuali spin doctors. Nel suo saggio Propaganda, Bernays spiegava che un “governo invisibile” manipola, le opinioni, le abitudini e le scelte dei cittadini, lasciando a costoro l’illusione di essere liberi. In democrazia, ai metodi repressivi, il potere preferisce affiancare la manipolazione “dolce” volta a plasmare l’immaginario delle masse e a orientarne il consenso, tramite la propaganda, l’ingegneria sociale e il controllo dei media e dello spettacolo. Un potere nascosto ha infatti la possibilità di manipolare quasi alla perfezione i sentimenti e la mentalità di massa senza dare l’impressione di farlo, controllare i popoli entrando nel loro immaginario e riprogrammandone le coscienze.

La propaganda e l’ingegneria sociale non servono solo a plasmare l’opinione pubblica e a eterodirigere il consenso, ma tendono anche a creare un essere umano omologato, intercambiabile e unidimensionale, che pensa e agisce come tutti gli altri: un clone tra i cloni che sia talmente svuotato e spersonalizzato da seguire passivamente le scelte imposte dal Sistema.

«L’erosione della democrazia avviene svuotando progressivamente da un lato le nazioni del proprio potere e della propria sovranità, dall’altro facendo diventare tutti noi dei soggetti passivi, dei meri consumatori».

Al paradigma della violenza tipico del XX secolo, si è sostituito il paradigma del controllo sociale, radicato nei falsi bisogni che sono stati indotti nelle nuove generazioni. Si è imposta una nuova forma di potere, una nuova forma di capitalismo che non si accontenta di automatizzare i flussi di informazioni, ma mira ad automatizzare gli stessi individui. Siamo ormai immersi in una gabbia elettronica e digitale che non ci abbandona mai.

Dopo il successo di Governo Globale e Unisex, gli autori Enrica Perucchietti e Gianluca Marletta tornano ad approfondire le tappe ideologiche del mondialismo, spiegando gli influssi e le tecniche di condizionamento utilizzate dal potere, con la versione aggiornata, ampliata e in 4D de La fabbrica della manipolazione.

Dai primi esperimenti di manipolazione mentale del dopoguerra alla “rivoluzione culturale” degli anni ’60; dalla “nuova morale sessuale” all’ideologia di genere; dalla nascita dell’arte contemporanea alla genesi delle rivoluzioni “democratiche” nei paesi dell’est europeo e del Medio Oriente; dal sorgere della “nuova spiritualità” allo sviluppo dei Fondamentalismi Religiosi, questo saggio ripercorre una “storia altra” dell’età contemporanea, tanto misconosciuta quanto inquietante.

Indice

Introduzione

  1. La propaganda e la manipolazione dolce.
    Plasmare l’immaginario dei cittadini per ottenere il consenso
  2. Le distopie del novecento che hanno previsto il futuro.
    Dittatura dolce e totalitarismo cupo
  3. La neolingua.
    Impoverire e semplificare il linguaggio per impedire di pensare
  4. 4  il bipensiero e la verità avvelenata.
    Come si controlla e si censura il dissenso tramite le fallacie
  5. I mercenari della manipolazione.
    Gli spin doctors
  6. Le mani sulla mente.
    Le tecniche auree dell’ingegneria sociale
  7. La stanza 101.
    La paura come metodo 01 governo
  8. Emmanuel goldstein.
    La creazione del nemico pubblico e il gioco dell’antagonismo mondiale
  9. Dalla censura alla patalogizzazione del dissenso.
    La caccia al nuovi eretici
  10. Sesso, nascite e potere: una rivoluzione culturale controllata
  11. La fabbrica del consenso: arte, musica, cinema e media
  12. Il cattolicesimo ONG e il tramonto di una civiltà
  13. Terrorismo à la carte: l’islam 2.0
  14. La cultura della sorveglianza e il monitoraggio continuo dei cittadini
  15. La crisi della democrazia.
    I circoli elitari, l’agenda globale e la creazione di un "nuovo ordine”
  16. Il peccato di Hybris

 

Dettagli Libro

Editore Arianna Edizioni
Anno Pubblicazione 2023
Formato Libro - Pagine: 236 - 15x21cm
EAN13 9788865882658
Lo trovi in: Verità nascoste

Autori

Enrica Perucchietti - Foto autore

Enrica Perucchietti vive a lavora a Torino come giornalista e scrittrice. Laureata col massimo dei voti in Filosofìa con una tesi di ricerca in Storia delle Religioni sull'Alchimia, abbandona la carriera universitaria per diventare giornalista televisiva. Dopo numerose pubblicazioni su riviste e portali web nazionali, con l'uscita del suo primo saggio decide di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura.

Gianluca Marletta - Foto autore

Gianluca Marletta, nato a Roma nel 1971, è laureato in Storia Medievale presso l’università di RomaTre e in Scienze Religiose alla Pontificia Universitas Lateranensis. Insegnante di Religione, conferenziere e articolista, ha pubblicato vari saggi su tematiche storico-religiose e antropologiche.

Dello stesso autore:

Governo Globale

€ 19,95 € 21,00

CyberUomo

€ 17,67 € 18,60

Censura

€ 19,00 € 20,00

Gli Stregoni del DNA

€ 14,72 € 15,50

Recensioni Clienti

4,71 su 5,00 su un totale di 7 recensioni

  • 5 Stelle

    85.71%
    86%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    14.29%
    14%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Cristina

  Acquisto verificato

Voto:

L'elite mondiale governa l'intera umanità, noi popoli veniamo comandati e soprattutto plagiati senza accorgercene. Anche se non possiamo sottrarci a chi comanda, possiamo però diventare consapevoli che siamo manipolati, la coscienza fa la differenza e notevole, perché a tutte le loro tattiche possiamo farci una risatina di consapevolezza che ci fa sentire diversi dalla massa di persone accecate...

Michele

  Acquisto verificato

Voto:

La manipolazione studiata in modo ampio e approfondito, una vera indagine su come e perché viene usata palesemente e in modo occulto. Citati molti autori e studiosi del passato che hanno fatto la storia della manipolazione e della persuasione, rendersi conto, averne consapevolezza è un liberarsi della coscienza da tutto ciò. Grazie

Teresita

  Acquisto verificato

Voto:

sono pienamente d'accordo con questo libro che parla in modo chiaro della manipolazione in cui stiamo vivendo, nel modo di pensare che ci stanno inculcando

Chiara

  Acquisto verificato

Voto:

Qui c'è scritto quello che chiunque può aver immaginato e sospettato . se volete averenela conferma questo è senza dubbio il libro che fa per voi.

Roberto

  Acquisto verificato

Voto:

Sempre approfonditi gli argomenti di Enrica e Gianluca. Ovviamente vi sono scopi di potere occultati anche nelle democrazie, che non sono quasi mai chiari al popolo. Quindi occorre sempre rimanere vigili per mantenere un certo livello di libertà. Oggi sebbene la comunicazione sembra essere libera con i mezzi elettronici, siamo però anche molto più controllati che in passato.

Caricamento in Corso...