Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

La Fede nel Veleno

Una storia onco(non)logica

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 14,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 216
  • Formato: 15x21
  • Anno: 2013

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

La scoperta della malattia getta Marcella e Rade nella più cupa delle angosce. Come sempre accade in questi casi, inizia un calvario fatto di visite, attese, terapie, esami e referti. Speranza e disperazione si alternano con assiduità, mentre la medicina ufficiale abbranca il nuovo paziente e lo trascina in un mondo parallelo in cui chemioterapia e radioterapia sono le uniche cose a cui Marcella si può aggrappare.

Rade ha continuato a scrivere la storia della malattia di Marcella - la sua compagna - da quando lei non è stata più in grado di farlo, a causa degli "effetti collaterali" delle terapie.

Una storia a tratti straziante che, alla fine, lascia una strana sensazione addosso al lettore. Più che una sensazione, un dubbio: che forse quelle cure, tanto invasive e devastanti, non abbiano fatto il loro dovere. Anzi, forse abbiano contribuito a debilitare fatalmente il fisico di Marcella e a decretarne la fine.

Un dubbio sagace, a tratti martellante, che ci porta a scoprire che accanto alla medicina cosiddetta "ufficiale" con il suo approccio militaresco nella cura, facendo "la guerra al cancro", esistono altre medicine che suggeriscono strade completamente diverse di fronte all'insorgenza di un tumore.

Nel libro si trovano diversi livelli o dimensioni:

  • Il primo - la memoria a Marcella e il suo ultimo anno di vita;
  • Il secondo - la critica dell'approccio della medicina moderna nella cura del cancro - che fa in teoria la "guerra al cancro", ma nella pratica questa guerra la subiscono i poveri pazienti;
  • Il terzo - informare i lettori che esiste medicina biologica (naturale) con l'altro approccio alla cura del cancro (olistico) e presentare i diversi esempi dei metodi (Breuss, Hamer, Butto Gerson) e i diversi rimedi (il vischio, la formula di Caisse), quelli che noi abbiamo riscontrato durante la malattia, ma purtroppo non abbiamo utilizzato;
  • Il quarto - la proposta per superare l'odierna situazione: l'integrazione dei metodi e dei rimedi migliori di tutte le medicine (naturale e ufficiale) per il bene dei malati.

AUTORI

Marcella Giuri Nasce a Rovereto il 22 settembre 1953. Laureatasi in sociologia a Trento, trascorre quasi tutto il periodo lavorativo in un istituto bancario, ricoprendo diversi incarichi. Negli anni in cui è responsabile dell'informazione interna, fonda e redige «In Caritro», house-organ della banca. Partecipa all'attività politica (Pei) e sindacale (Cgil) e a diverse organizzazioni di volontariato nell'ambito sociale e della solidarietà e cooperazione internazionale. Muore a Trento l'8 luglio 2011.

Rade Ljubisic Nasce a Kraljevo (Jugoslavia, Serbia) nel 1959. Si laurea in scienze turistiche a Zara e poi in scienze politiche a Zagabria (Croazia). Prima di arrivare in Italia, il 15 gennaio 1992, lavora presso l'azienda turistica Korana di Karlovac (Croazia) dove ricopre diverse funzioni. Per un periodo è responsabile dell'informazione interna dell'azienda e collabora come corrispondente del quotidiano «Vecernji list» di Zagabria. Convinto internazionalista e pacifista, non partecipa alle ultime guerre balcaniche. In Italia svolge diverse mansioni come operaio in vari settori: edilizia, agricoltura, industria alimentare, industria della carta, turismo e commercio.

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su