Giorni 00
Ore 00
Min. 00
Sec. 00

La Flora Mediterranea

Tutti gli alberi e gli arbusti del litorale e della fascia collinare

-15%
La Flora Mediterranea

  Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 14,45 invece di 17,00 sconto 15%
  • Gian Lupo Osti

  • Tipo: Libro
  • Pagine: 191
  • Formato: 15,5x22
  • Illustrato a colori
  • Anno: 1986
  • Sconto

Lentisco, cisto marino, mirto, rosmarino, ginestre, ginepri, lecci, sugheri, persino betulle e altre centinaia di piante: la macchia mediterranea è un trionfo di biodiversità, un sistema vegetale... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 15 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Lentisco, cisto marino, mirto, rosmarino, ginestre, ginepri, lecci, sugheri, persino betulle e altre centinaia di piante: la macchia mediterranea è un trionfo di biodiversità, un sistema vegetale in cui è possibile ritrovare una sintesi virtuosa di natura e intervento umano che ha modellato nei millenni uno dei giardini del pianeta.

Conoscere la flora dei litorali e della fascia collinare del Mare Nostrum in tutte le sue varietà è un'esperienza botanica, ma anche culturale: non c'è arbusto o pianta che non abbia legato la sua storia a quella delle popolazioni che si affacciano sulle rive del mare.

In questa guida tutte le specie sono descritte nei loro caratteri distintivi (portamento, chioma, foglie, fiori e frutti) per facilitarne l'identificazione e le schede sono arricchite da curiosità e informazioni storiche e mitologiche e da indicazioni per coltivarle e farle riprodurre.

Una semplice passeggiata sul litorale o in collina vicino al mare si trasformerà in una vera avventura tra scienza e cultura.

Autore

Gian Lupo Osti - Foto autore

Gian Lupo Osti (1920-2012) laureato in legge, manager di importanti aziende pubbliche e appassionato di botanica, è stato presidente e presidente emerito dell’International Dendrology Society di Londra. Nel 1986 fu tra i fondatori dell’associazione Amici dei Giardini Botanici Hanbury presso Ventimiglia. Specializzatosi nello studio delle peonie, organizzò spedizioni alla ricerca delle peonie arboree nelle catene montuose della Cina. A una specie nuova, scoperta nella prima di queste spedizioni, i botanici cinesi diedero il suo nome, Paeonia Ostii. La Royal Horticultural Society gli tributò, nel 2000, la Gold Veitch Memorial Medal.


Torna su
Caricamento in Corso...