Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 28 punti Gratitudine!


La Grande Triade

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

«Il Ciclo copre, la Terra sostiene» dice un'antica sentenza cinese. Il ciclo è la «perfezione attiva», la terra è la «perfezione passiva». «Ciclo, Terra, Uomo» (Tien-ti-jen), ecco la Grande Triade che Guénon volle illuminare in questo suo ultimo libro, pubblicato nel 1946.

Invece di affermare in termini generali la corrispondenza esoterica delle tradizioni, volle qui far vedere in concreto che cosa è tale corrispondenza e in quali modi essa si articola, mostrandone ogni volta un aspetto, come la faccia di un cristallo, nei brevi, magistrali capitoli di quest'opera, che appunto perciò può essere vista come la summa e il simbolo essa stessa del pensiero di Guénon.

Lo yin e lo yang, la doppia spirale, il salve e coagula dell'alchimia, i numeri celesti e i numeri terrestri, i rapporti fra l'essere e il suo ambiente, l'Essenza e la Sostanza, l'autorità sacerdotale e l'autorità regale, l'Invariabile Mezzo e la Via del Mezzo, il simbolismo massonico della squadra e del compasso e quello cabbalistico della Shekinah, la ruota cosmica: ciascuno di questi temi è di immensa ricchezza.

Tanto più stupefacente apparirà l'impresa che Guénon ha qui compiuto: pur facendo presagire ogni volta tutta la complessità e peculiarità di queste immagini, le ha fatte risuonare nella loro essenza, le ha rese trasparenti con poche, sobrie e decisive parole, così inanellandole in un' aurea catena, dove il vincolo è invisibile e indissolubile.

AUTORE

René Guénon (Blois 1886 - Il Cairo 1951), matematico, metafisico, esoterista francese, viene considerato il rappresentante principale del Tradizionalismo Integrale. Iniziato all’esoterismo islamico, si trasferì al Cairo nel 1930 dove rimase sino alla morte. Collaboratore di molte riviste, ma soprattutto di Le Voile d’Isis, poi Études Traditionnelles, con centinaia di articoli. Il suo primo libro è stato Introduzione generale allo studio delle dottrine indù (1921), cui ne seguirono altri sedici: tra essi La crisi del mondo moderno (1927). Una dozzina di raccolte di articoli è apparsa postuma. Due di esse, Forme tradizionali e cicli cosmici e La Tradizione e le tradizioni, sono state pubblicate in Italia dalle Edizioni Mediterranee. Fieramente antimoderno, ha sostenuto l’esistenza di una Tradizione Primordiale da cui sono derivate tutte le altre, la prevalenza della contemplazione sull’azione e dell’Oriente sull’Occidente. Il suo incontro critico con Julius Evola avvenne nel 1925. Lascia un immenso epistolario con molteplici personalità, purtroppo per la maggior parte inedito.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 13 maggio 2015

Avvolgente come al solito, Il maestro spirituale Guenon parte dalle tradizioni asiatiche, in particolar modo quella cinese, per chiarificare la triade "Cielo-Terra-Uomo". La sua personale esegesi, orgogliosamente diversa dal classico dualismo cosmico, in cui il Cielo, patria Celeste degli spiriti perfetti, illumina e guida la Terra, luogo imperfetto in cui tutto fugge via senza lasciare un segno, ci dimostra invece come il Cielo contenga tutto - cosmo e spirito, astri e anima - e la Terra sia il naturale supporto per siffatta perfezione, anzi la Terra è il luogo prediletto in cui le immagini celesti trovano la loro univoca corrispondenza. Testi come questo dovrebbero avere il giusto spazio nelle nostre scuole pubbliche e private, per dare alla nostra prole, inconsapevolmente serva e schiava di ammennicoli tecnologici spesso superflui, la possibilità di arricchire lo spirito e migliorare il mondo intorno a sé. Come sempre, vi auguro una buona lettura.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 22 aprile 2014 Acquistato sul Giardino dei Libri

una bibbia in miniatura per chi ama il sapere tradizionale

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su