-15%
La Magia Cerimoniale

  Clicca per ingrandire

La Magia Cerimoniale

Quale dignificazione sia richiesta per divenire un vero Mago ed operatore di miracoli

Enrico Cornelio Agrippa

E' opinione di tutti i maghi che se la mente e il pensiero non sono sani, il corpo a sua volta non possa esser sano e viceversa. E' quindi ora di rivolgere il pensiero a quella parte della Magia... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Disponibilità per la spedizione:
immediata!

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 16 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione ebook

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

E' opinione di tutti i maghi che se la mente e il pensiero non sono sani, il corpo a sua volta non possa esser sano e viceversa.

E' quindi ora di rivolgere il pensiero a quella parte della Magia che insegna a conoscere e sperimentare le leggi delle religioni ed in qual modo si deve, mediante la religione divina, raggiungere la verità e nobilitare ritualmente l'animo e la mente, per mezzo della quale soltanto si può giungere alla comprensione del vero.

In quest'opera sono illustrate le qualità che sono indispensabili al Mago. Si parlerà della cosa arcana e segreta, necessaria a chi voglia operare bene in quest'arte. Ciò è il principio, il complemento e la chiave di tutte le operazioni magiche, cioè la dignifìcazione stessa dell'operatore ad una tanto sublime virtù e potestà.

Solo l'intelletto, che è la più alta espressione della persona, è capace di operare le cose miracolose e se esso è troppo dominato dalla carne, non sarà capace di operare sulle sostanze divine, cosa che spiega il perché tanti ricerchino le arie di quest'arte senza trovarle.

Bisogna dunque che chi aspira a tanta alta dignità, riesca anzitutto a trovare il modo per distaccarci dalle affezioni della carne, dal senso mortale e dalle passioni della materia. Successivamente si cercherà per quale via e in quale modo elevarsi all'altezza dell'intelletto puro.

Autore

Enrico Cornelio Agrippa - Foto autore

Enrico Cornelio Agrippa (1486 - 1535) fu un filosofo, mago e alchimista tedesco, dall’ingegno poliedrico e irriverente. Ha consegnato alla storia della letteratura esoterica una delle opere che maggiormente hanno influenzato il pensiero magico del Rinascimento e dei secoli a venire: il De Occulta Philosophia.

Le vostre recensioni

5,00 su 5,00 su un totale di 2 recensioni

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Alessandro 19 luglio 2016

Voto:

Fortemente sconsigliato ai cosiddetti "apprendisti stregoni", in cerca di facili gratificazioni e di vana gloria personale. Libro invece utilissimo a chi sa padroneggiare l'arte occulta dell'evocazione delle "potenze superiori" e a chi sa indirizzare con efficacia le energie che si raccolgono durante queste cerimonie. Libro serio per persone serie, lo ripeto.

Nicola 30 giugno 2014

  Acquisto verificato

Voto:

Terzo libro i Agrippa. Tratta della magia cerimoniale in maniera teorica, concentrandosi sulla preparazione del praticante e sulla preparazione che dovrebbe possedere. Molto utile per chi si vuole dedicare alle cerimonie di invocazione o evocazione, dietro alle quali stana preparazione molto scrupolosa da parte del mago.


Torna su
Caricamento in Corso...