-15%
La Regola del Silenzio

  Clicca per ingrandire

La Regola del Silenzio

Quando il passato torna a cercarti cosa sei disposto a fare per proteggere chi ti sta a cuore?

Neil Gordon

  • Prezzo € 15,30 invece di 18,00 sconto 15%
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 484
  • Formato: 14x22
  • Anno: 2013
  • Sconto

Un thriller politico e famigliare che scava nel profondo di una ferita mai rimarginata per riportare alla luce l'innocenza e la colpa, le responsabilità e le illusioni di una generazione bella e... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sul bottone qui sotto)

Disponibile per la spedizione entro 5 giorni lavorativi

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna 16 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Un thriller politico e famigliare che scava nel profondo di una ferita mai rimarginata per riportare alla luce l'innocenza e la colpa, le responsabilità e le illusioni di una generazione bella e dannata.

Bring the war home, portiamo la guerra in casa: è questo, negli anni caldi del Vietnam e della contestazione, il motto degli Weather Underground, movimento radicale responsabile di rapine e attentati in tutti gli Stati Uniti.

Jason Sinai è uno di loro, un giovane pacifista ribelle votato anima e corpo alla causa. Ma il destino vuole che sia ad accudire la figlia neonata il giorno in cui, nel corso dell'ennesimo colpo, qualcosa va storto e una guardia giurata finisce ammazzata. Adesso Sinai e compagni non sono più solo terroristi, ma anche assassini, costretti alla fuga e alla clandestinità oppure a marcire in galera.

Passano gli anni. Ventidue, per l'esattezza. La sporca guerra è finita da un pezzo, gli amici di un tempo sconfitti o dispersi.

Jason Sinai è diventato Jim Grant, divorziato da una moglie ricchissima, padre single di una bella bambina.

È un avvocato specializzato in casi difficili: prigionieri politici, coltivatori di marijuana, poveri cristi. Ma quando un'antica compagna di lotta esce dalla latitanza e viene arrestata, e un giovane giornalista si mette in testa di ricostruirne la storia, Jim Grant alias Jason Sinai si ritrova suo malgrado implicato. E scappa un'altra volta, tradendo i suoi affetti più cari pur di chiudere i conti con il passato e ristabilire la verità.


Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: Marco - 30 giugno 2014

Thriller stupendo di Neil Gordon che fa rimanere letteralmente senza fiato per tutta la durata del racconto. Sono anni difficili quelli della gurra in Vietnam per i giovani americani. Jason Sinai è un ribelle appartenente a un movimento di protesta e che cerca di cambiare le cose in meglio. Ma i suoi compagni finiscono per uccidere una guardia. Tutti sono costretti così a scappare. Jason si costruisce una nuova vita e diventa un importante avvocato. Ma la storia sta nuovamente per uscire fuori e ancora una volta Jason deve scappare. Racconto emozionante dalla lettura scorrevole. Lo consiglio.

 Commenta questa recensione


Torna su
Caricamento in Corso...