Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 28 punti Gratitudine!


La Sibilla - Da Grande Dea a Strega

Le Metamorfosi del Femminile

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Questo libro è una ricerca sulla Sibilla. Se ne indaga l'origine, l'età, le varie tipologie, le caratteristiche, attingendo dal mito e dalla storia. Si va parecchio indietro e si arriva fino alla preistoria. Ai tempi della Grande Dea.

Si racconta quindi della Grande Dea, sia in rapporto alle ricerche e agli studi innovativi effettuati dall'archeologa Marija Gimbutas, sia approfondendo le manifestazioni e i significati molteplici dei quali tale Dea si è caricata nel corso degli anni.

E ne emerge che alla base della Sibilla come donna realmente esistita, Grande Dea, Luna, Profetessa, Strega, si trova l'Archetipo del potere femminile.

Un potere di tipo tellurico e terreno, carnale e istintivo, della bellezza della materia e dei suoi mille aspetti, del fascino insito nella natura viva e morente. Una tessera mancante della nostra cosmogonia moderna; dove l'elemento aereo, celeste, puro, astratto, predomina e despotizza con ricadute soprattutto in ambito spirituale e psichico sulla completezza dell'essere umano.

AUTORE

Luisa Marinelli, laureata in Psicologia Cllnica, ricercatrice olistica da svariati anni. Si occupa di terapie alternative, sciamanesimo, Ki Gong, e altre discipline new age, il tutto volto alla ricerca del benessere dell'individuo e dell'ambiente in cui vive in interazione con esso. Vive, studia e lavora a Roma.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 28 giugno 2017 Acquistato sul Giardino dei Libri

Libro molto denso di informazioni sulle divinità femminile : grande Dea, sibille, ninfe e ... streghe . Si accenna al movimento Wicca e si parla lungamente della sibilla appenninica.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su