Spedizione Gratuita 24h con corriere espresso per ordini di almeno 29€   -   Contrassegno Gratuito: pagherai al momento della consegna senza nessun supplemento

-15%
La Società a Costo Marginale Zero

  Clicca per ingrandire

La Società a Costo Marginale Zero

L'internet delle cose, l'ascesa del commons collaborativo e l'eclissi del capitalismo

Jeremy Rifkin

( 1 Recensione Cliente )

  • Prezzo: € 13,60 invece di € 16,00 sconto 15%

  • Disponibilità per la spedizione: immediata!

Uno dei più brillanti pensatori contemporanei spiega il passaggio epocale dal capitalismo di mercato al commons collaborativo. In La società a costo marginale zero, Jeremy Rifkin sostiene che si... continua

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo

Quantità:
Aggiungi al Carrello

Guadagni Punti Gratitudine! Guadagni 14 punti Gratitudine!

Salva nella lista dei preferiti

Numero verde   800 135 977

Potrebbero interessarti anche:

Descrizione

Uno dei più brillanti pensatori contemporanei spiega il passaggio epocale dal capitalismo di mercato al commons collaborativo.

In La società a costo marginale zero, Jeremy Rifkin sostiene che si sta affermando sul­la scena mondiale un nuovo sistema econo­mico. L'emergere dell'Internet delle cose sta dando vita al «Commons collaborativo», il primo nuovo paradigma economico a pren­dere piede dall'avvento del capitalismo e del socialismo nel XIX secolo. Il Commons colla­borativo sta trasformando il nostro modo di organizzare la vita economica, schiudendo la possibilità a una drastica riduzione delle di­sparità di reddito, democratizzando l'econo­mia globale e dando vita a una società ecolo­gicamente più sostenibile.

Motore di questa rivoluzione del nostro modo di produrre e consumare è l'«Internet delle cose», un'infrastruttura intelligente formata dal virtuoso intreccio di Internet delle comunicazioni, In­ternet dell'energia e Internet della logistica, che avrà l'effetto di spingere la produttivi­tà fino al punto in cui il costo marginale di numerosi beni e servizi sarà quasi azzerato, rendendo gli uni e gli altri praticamente gra­tuiti, abbondanti e non più soggetti alle forze del mercato.

Il diffondersi del costo margi­nale zero sta generando un'economia ibrida, in parte orientata al mercato capitalistico e in parte al Commons collaborativo, con ricadu­te sociali notevolissime.

Rifkin racconta come i prosumers, consuma­tori diventati produttori in proprio, genera­no e condividono su scala laterale e paritaria informazioni, intrattenimento, energia ver­de e prodotti realizzati con la stampa 3D a costi marginali quasi nulli. I prosumers con­dividono anche automobili, case, vestiti e altri oggetti attraverso i social media a co­sti marginali bassi o quasi nulli. Gli studen­ti si iscrivono a corsi gratuiti online (mooc) che funzionano a costi marginali quasi nulli. I giovani imprenditori sociali evitano l'esta­blishment bancario attraverso il crowdfunding per finanziare attività ecologicamente sensi­bili in una nuova economia che utilizza mo­nete alternative.

In questo nuovo mondo il capitale sociale assume la stessa importanza del capitale finanziario, la libertà di accesso prevale sulla proprietà, la sostenibilità sop­pianta il consumismo, la cooperazione spodesta la concorrenza, e il «valore di scambio» nel mercato capitalistico viene gradualmente sostituito dal «valore della condivisione» nel Commons collaborativo.

Così, quel processo iniziato agli albori dell'età moderna con le enclosures, le recin­zioni dei terreni comuni a favore dei pro­prietari terrieri, potrebbe concludersi con il ritorno al Commons, i beni collettivi sottrat­ti alla logica del profitto e del mercato.

Il ca­pitalismo - conclude Rifkin - sopravvive­rà a lungo, sebbene in un ruolo sempre più circoscritto, ed entro la fine del XXI seco­lo non sarà più l'arbitro esclusivo della vita economica. Stiamo progressivamente impa­rando ad andare oltre il mercato e a vivere in maniera più empatica e sostenibile in un Commons collaborativo globale sempre più interdipendente.

Indice

Il grande salto di paradigma dal capitalismo di mercato al Commons collaborativo

Parte prima
LA STORIA NON NARRATA DEL CAPITALISMO

  • La recinzione delle terre pubbliche in Europa e la nascita dell'economia di mercato
  • Il connubio tra il capitalismo e l'integrazione verticale
  • La natura umana attraverso l'ottica del capitalismo Ripensare la salvezza

Parte seconda
LA SOCIETÀ A COSTO MARGINALE QUASI ZERO

  • Produttività estrema, Internet delle cose ed energia gratuita
  • La stampa 3D: dalla produzione di massa alla produzione delle masse
  • IMOOC e l'istruzione a costo marginale zero
  • L'ultimo lavoratore
  • L'affermarsi del prosumer e la costituzione della smart economy

Parte terza
L'ASCESA DEL COMMONS COLLABORATIVO

  • La commedia dei Commons
  • I collaborativisti si preparano alla battaglia
  • La lotta per definire e controllare l'infrastruttura intelligente

Parte quarta
IL CAPITALE SOCIALE E L'ECONOMIA DELLA CONDIVISIONE

  • Il passaggio dal possesso all'accesso
  • Crowdfunding, capitale sociale, democratizzazione della moneta, umanizzazione dell'imprenditoria e ridefinizione del lavoro

Parte quinta
L'ECONOMIA DELL'ABBONDANZA

  • La cornucopia della sostenibilità
  • Uno stile di vita biosferico

Note

Bibliografia

Ringraziamenti

Dettagli Libro

Editore Oscar Mondadori
Anno Pubblicazione 2017
Formato Libro - 12,5x19,5 - Pagine: 494
EAN13 9788804672142
Lo trovi in: Attualità

Autore

Jeremy Rifkin - Foto autore

Jeremy Rifkin, uno dei più popolari analisti contemporanei, ha all’attivo 19 titoli di successo, tradotti in 35 lingue. Rifkin è consulente dell’Unione Europea e dei leader di vari Paesi del mondo. Tiene inoltre lezioni all’Executive Education Program della Wharton School, presso la University of Pennsylvania.

Dello stesso autore:

Ecocidio
Ecocidio

€ 8,50 € 10,00

La Fine del Lavoro
La Fine del Lavoro

€ 8,93 € 10,50

Il Sogno Europeo
Il Sogno Europeo

€ 8,50 € 10,00

Economia All'idrogeno (tascabile)
Economia All'idrogeno (tascabile)

€ 8,50 € 10,00

La Civiltà dell'Empatia
La Civiltà dell'Empatia

€ 9,35 € 11,00

La Terza Rivoluzione Industriale
La Terza Rivoluzione Industriale

€ 8,50 € 10,00

Recensioni Clienti

5,00 su 5,00 su un totale di 1 recensione

  • 5 Stelle

    100%
    100%
  • 4 Stelle

    0%
    0%
  • 3 Stelle

    0%
    0%
  • 2 Stelle

    0%
    0%
  • 1 Stelle

    0%
    0%

Ti è piaciuto questo libro?
Scrivi una recensione e guadagna Punti Gratitudine!

Scrivi una recensione!

Boris 24 aprile 2018

  Acquisto verificato

Voto:

L'avvento del digitale camberà volenti o meno le vite di tutti noi. Libro lungo ma scorrevole e pratico. Una scoperta verso un futuro non troppo lontano. Si merita un bel 9!!


Torna su
Caricamento in Corso...