Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibile per la spedizione
entro 5 giorni lavorativi
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 28 punti Gratitudine!


Questo LIBRO è disponibile anche in versione ebook

Versione EBOOK

La versione digitale è subito disponibile per il download

La Solitudine dei Numeri Primi

 

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Alice è una bambina obbligata dal padre a frequentare la scuola di sci. È una mattina di nebbia fitta, lei non ha voglia, il latte della colazione le pesa sullo stomaco. Persa nella nebbia, staccata dai compagni, se la fa addosso. Umiliata, cerca di scendere, ma finisce fuori pista spezzandosi una gamba. Resta sola, incapace di muoversi, al fondo di un canale innevato, a domandarsi se i lupi ci sono anche in inverno.

Mattia è un bambino molto intelligente, ma ha una gemella, Michela, ritardata. La presenza di Michela umilia Mattia di fronte ai suoi coetanei e per questo, la prima volta che un compagno di classe li invita entrambi alla sua festa, Mattia abbandona Michela nel parco, con la promessa che tornerà presto da lei.

Questi due episodi iniziali, con le loro conseguenze irreversibili, saranno il marchio impresso a fuoco nelle vite di Alice e Mattia, adolescenti, giovani e infine adulti. Le loro esistenze si incroceranno, e si scopriranno strettamente uniti, eppure invincibilmente divisi.

Come quei numeri speciali, che i matematici chiamano "primi gemelli": due numeri primi vicini ma mai abbastanza per toccarsi davvero. Un romanzo d'esordio che alterna momenti di durezza e spietata tensione a scene rarefatte e di trattenuta emozione, di sconsolata tenerezza e di tenace speranza.

Questo romanzo ha vinto il premio Strega 2008 e il premio Campiello Opera Prima.

AUTORE

Paolo Giordano è nato a Torino nel 1982. Con il suo primo romanzo, "La solitudine dei numeri primi" (Mondadori, 2008), ha ottenuto numerosi riconoscimenti, fra cui il premio Strega e il premio Campiello Opera Prima. Nel 2012 ha pubblicato, per Mondadori, "Il corpo umano" e nel 2014, per Einaudi, "Il nero e l'argento". Collabora con il «Corriere della Sera».

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 26 maggio 2016

Una libro forte, profondo che rapisce l'anima. L'ho letto tutto di un fiato perchè quando inizia a prenderti non vedi l'ora di scoprire la fine. Un Best Seller che merita!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 1 maggio 2016

Un buon libro scritto come racconto di due vite molto simili che si sfiorano.... La lettura scorre senza problemi, perché è scritto davvero bene, personalmente non mi ha colpito moltissimo ma col sennò di poi credo che sia sicuramente un libro che mostra un mondo che nessuno vede mai.

Commenta questa recensione

Scritto da: - 24 luglio 2013

Un libro molto scorrevole che tratta in parallelo due percorsi diversi che a tratti finiscono per incrociarsi. Due percorsi attraverso i quali si snodano le varie tematiche. E' un'ottima lettura, sensibile e a volte perfino toccante. Lo consiglio.

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su