Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it

Momentaneamente
Non disponibile

Avvertimi quando disponibile

La Terra dei Monsoni

 

Clicca per ingrandire

  • Prezzo € 16,00
  • Tipo: Libro
  • Pagine: 238
  • Formato: 14x21
  • Anno: 1996

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

Nell’anno del Cavallo, Boonliang Surin diede alla luce il suo sesto figlio. Era un maschio.

Poi, appena dopo la nascita di questo figlio, le prime piogge torrenziali cominciarono a ridare vita al villaggio di Napo.

L’estate era finita. La stagione delle piogge era incominciata. Le piogge, piene di promesse e abbondanti, cadevano giorno e notte. Come la maggior parte degli abitanti del villaggio, la famiglia dei Surin osservava, piena di speranza e contenta, i campi di riso circostanti che erano allora allagati e pronti per essere coltivati. Era giunta un’altra stagione per la semina del riso.

La nascita del bambino fu associata alla buona stagione, e i genitori lo chiamarono Prem, che vuol dire gioia.

La terra dei monsoni annoda un sofferto e appassionato dialogo fra due mondi, quello occidentale e quello orientale. Napo, un piccolo villaggio della Thailandia rurale, sperduto nella piana sconfinata delle risaie disseccate dal sole, attende l’arrivo dei monsoni. E quando finalmente questi si annunciano, uomini e animali sono percorsi da una strana eccitazione, e frotte di bambini scalzi festeggiano, danzando, l’arrivo della pioggia.

Uno di loro. Prem, detto “il muto” o “il girino”, diventerà monaco buddista, attraverso un percorso circolare che lo porterà lontano, in Europa, per ritornare infine nel suo villaggio.

AUTORE

Pira Sudham, nato nel marzo 1942 in un remoto villaggio dell’Isaan, nel Nord-Est della Thailandia, è uno scrittore thailandese che scrive in inglese e nel 1990 è stato candidato al premio Nobel per la letteratura. Da piccolo accudiva la mandria di bufali d’acqua della propria famiglia, finché non fu portato a Bangkok da un monaco buddista per divenire un “ragazzo del tempio”. Mentre serviva come accolito nel ivat, ebbe modo di frequentare la scuola. Per sostentarsi vendeva ricordini ai turisti per le strade della città, fin quando riuscì a ottenere una borsa di studio dal governo neozelandese per studiare lingua e letteratura inglese alPUniversità di Vittoria, a Wellington. Dopo anni di soggiorno all’estero è tornato a vivere nell’Isaan.

Per Controluce l’autore ha già pubblicato Racconti thailandesi (2013).

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su