Leggi le recensioni su IlGiardinodeiLibri.it
Disponibilità per la spedizione:
immediata!
Quantità:
  Aggiungi al Carrello

Guadagna 31 punti Gratitudine!


La Tradizione e le Tradizioni

 
-15%

Clicca per ingrandire

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!
Ricorda anche di condividerlo (clicca sui bottoni qui sotto)

In questo volume è stata raccolta ed ordinata cronologicamente una buona parte degli articoli e di altri scritti di Rene Guénon, il massimo autore tradizionale dell'Occidente contemporaneo, scelti fra quelli non ancora tradotti in lingua italiana o comunque di difficile reperimento.

Nonostante la varietà dei temi in essi trattati, emerge chiaramente da queste pagine un preciso filo conduttore, che è quello della distinzione fondamentale fra la Tradizione, intesa come dottrina metafisica primordiale, e le singole forme tradizionali che da essa si sono via via originate nel tempo, come i rami di un unico grande albero. Ed è questo, in definitiva, il tema dominante di tutta l'opera complessiva di Rene Guénon, che più di ogni altro ha saputo dimostrare l'unità essenziale di tutte le tradizioni sotto l'apparente diversità delle dottrine e dei simboli.

Una delle questioni più problematiche ed interessanti qui affrontate da Guénon, è certamente quella delle possibilità concrete di ricollegamento ad organizzazioni iniziatiche, tuttora esistenti, sia occidentali che orientali. Da notare infine la sorprendente attualità delle pagine dedicate al problema del cosiddetto «potere occulto» che sarebbe al vertice del mondo moderno e contemporaneo.

AUTORE

René Guénon (Blois 1886 - Il Cairo 1951), matematico, metafisico, esoterista francese, viene considerato il rappresentante principale del Tradizionalismo Integrale. Iniziato all’esoterismo islamico, si trasferì al Cairo nel 1930 dove rimase sino alla morte. Collaboratore di molte riviste, ma soprattutto di Le Voile d’Isis, poi Études Traditionnelles, con centinaia di articoli. Il suo primo libro è stato Introduzione generale allo studio delle dottrine indù (1921), cui ne seguirono altri sedici: tra essi La crisi del mondo moderno (1927). Una dozzina di raccolte di articoli è apparsa postuma. Due di esse, Forme tradizionali e cicli cosmici e La Tradizione e le tradizioni, sono state pubblicate in Italia dalle Edizioni Mediterranee. Fieramente antimoderno, ha sostenuto l’esistenza di una Tradizione Primordiale da cui sono derivate tutte le altre, la prevalenza della contemplazione sull’azione e dell’Oriente sull’Occidente. Il suo incontro critico con Julius Evola avvenne nel 1925. Lascia un immenso epistolario con molteplici personalità, purtroppo per la maggior parte inedito.

Le vostre recensioni

Ti è piaciuto questo libro? Scrivi una recensione! Guadagna Punti Gratitudine!

Scritto da: - 31 agosto 2016 Acquistato sul Giardino dei Libri

Una degli argomenti più problematici affrontati da Guenon in maniera chiara e con un preciso filo conduttore. Consigliatissimo!

Commenta questa recensione

Scritto da: - 13 maggio 2015

Tutti i fiumi delle numerose tradizioni spirituali provengono da un'unica fonte, limpida e potabile: la Tradizione Primordiale. Il libro, apparentemente frammentario per via dell'accorpamento di diversi articoli scritti da un giovane Guenon, è d'ausilio per quanti vogliano davvero superare le tante illusioni del mondo e per sentirsi parte di un flusso ininterrotto, che sgorga libero e imperioso dalla notte dei tempi e che porta alla Luce infinita di Dio. Buona lettura!!!

Commenta questa recensione

QUESTO LIBRO SI TROVA IN:
NOVITÀ DI QUESTA CATEGORIA

Torna su